HOMOLAICUS - AFORISMI E CITAZIONI - Indice

GIOCA GRATIS

PAROLE

Aforismi e citazioni

FINESTRA

1

A donna alla finestra non far festa. (G. Verga)

2

Quando la povertà entra strisciando dalla porta, l'amore arriva volando dalla finestra. (O. Wilde)

FINGERE

1

L'uomo va giudicato soprattutto dai suoi vizi; le virtù si possono fingere; i vizi invece sono sempre genuini. (K. Kinski)

2

Soltanto le donne riescono a fingere quello che sono veramente. (Tristan Bernard)

3

Spesso, nei rapporti con gli uomini, è necessario fingere benevolmente di non indovinare i motivi delle loro azioni. (Friedrich Nietzsche)

FINI

1

L'uomo sembra spesso non percepire altri significati del suo ambiente naturale, ma solamente quelli che servono ai fini di un immediato uso e consumo. Invece, era volontà del Creatore che l'uomo comunicasse con la natura come "padrone" e "custode" intelligente e nobile, e non come "sfruttatore" e "distruttore" senza alcun riguardo. (Giovanni Paolo II)

2

Le donne fini credono che una cosa non esista affatto, quando non è possibile parlarne in società. (Friedrich Nietzsche)

FINIRÀ

1

La razza umana finirà per eccesso di civiltà. (Ralph Waldo Emerson)

2

Se alla gente si concede il superfluo finirà col pretendere il necessario. (Antonio Fogazzaro)

3

Se tu pretendi e ti sforzi di piacere a tutti, finirà che non piacerai a nessuno (Arturo Graf)

FINIRE

1

Fare naufragio, finire sotto una vettura sono casi rari, anche se gravi: mentre dall'uomo viene all'uomo un pericolo costante. (Seneca)

2

La magia del primo amore sta nel non sapere che esso può finire. (Benjamin Disraeli)

3

Nessuno può mostrare troppo a lungo una faccia a se stesso e un'altra alla gente senza finire col non sapere più quale sia quella vera. (Nathaniel Hawthorne)

4

Ogni piacere ha il suo momento culminante quando sta per finire. (Seneca)

5

Per scrivere una buona lettera d'amore, bisogna iniziare senza sapere che cosa si vuole dire e finire senza sapere che cosa si e' scritto. (Rousseau)

6

Se la tua mano destra ti è occasione di scandalo, tagliala e gettala via da te: conviene che perisca uno dei tuoi membri, piuttosto che tutto il tuo corpo vada a finire nella Geenna. (Gesù)

7

Vanità è ricercare le ricchezze, destinate a finire, e porre in esse le nostre speranze. Vanità è pure ambire agli onori e montare in alta condizione. Vanità è seguire desideri carnali e aspirare a cose, per le quali si debba poi essere gravemente puniti. (T. da Kempis)

FINISCE

1

Chi sa ascoltare non soltanto è simpatico a tutti, ma dopo un po' finisce con l'imparare qualcosa. (Wilson Mizner)

2

L'avarizia comincia dove finisce la povertà. (Balzac)

3

L'ingordo che mangia e beve a crepapancia finisce col mangiare meno degli altri, perché si abbrevia la vita andandosene prima del tempo a far terra da pentole. (F. Ghedini Bortolotti)

4

La fede cominciadove la religione finisce. (Sören Kierkegaard)

5

La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini, però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli. (Friedrich W. Nietzsche)

6

Quando si è innamorati, si comincia sempre ingannando se stessi e si finisce sempre ingannando gli altri. È quello che il mondo chiama sentimentalismo. (O. Wilde)

7

Se la guerra si conclude disastrosamente, si domanda chi abbia " colpa " della guerra, se finisce con la vittoria, si esalta chi l'ha provocata. (Friedrick Nietzsche)

8

Uno sviluppo soltanto economico non è in grado di liberare l'uomo, anzi, al contrario, finisce con l'asservirlo ancora di più. Uno sviluppo, che non comprenda le dimensioni culturali, trascendenti e religiose dell'uomo e della società nella misura in cui non riconosce l'esistenza di tali dimensioni e non orienta ad esse i propri traguardi e priorità, ancor meno contribuisce alla vera liberazione. (Giovanni Paolo II)

FINISCONO

1

Bisogna diffidare dei tecnici; cominciano con la macchina da cucire e finiscono con la bomba atomica. (Marcel Pagnol)

2

Bisogna stare attenti agli ingegneri: cominciano mettendo insieme delle macchine e finiscono con la bomba atomica. (Marcel Pagnol)

3

Dove finiscono le leggi, comincia la tirannia. (William Conte di Chatham Pitt)

4

Le avventure amorose cominciano nello champagne e finiscono nella camomilla (V.Larbaud)

FINITA

1

Il cuore è come una puttana: quando smette di battere è finita. (Anatolij Balàsz)

2

Spesso ascolto ancora quando la canzone è finita. (Marchese di Saint Lambert)

FINITO

1

Nel passato, chi ha cercato stupidamente di ottenere il potere cavalcando la tigre ha finito per esserne divorato. (John Fitzgerald Kennedy)

2

Non giudicare il dramma prima che sia finito. (Sir John Davies)

3

Un amore definito è un amore finito (André Berthet)

FINO

1

Chi ragion vuol tutta gelo, senza slanci, senza affetto, tarpa l'ali all'intelletto, non s'innalza fino al ver. (S. Pellico)

2

E' bene per noi che incontriamo talvolta difficoltà e contrarietà; queste, infatti, richiamano l'uomo a se stesso, nel profondo, fino a che comprenda che quaggiù egli è in esilio e che la sua speranza non va riposta in alcuna cosa di questo mondo. (T. da Kempis)

3

La gloria è simile a un cerchio d'acqua che non smette mai di allargarsi, fino a che si disperde in un nulla. (William Shakespeare)

4

La strada dei giusti è come la luce dell'alba, che aumenta lo splendore fino al meriggio. (Salomone)

5

Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna (Albert Einstein)

6

Occorre che la carne sia imbrigliata e costretta a stare soggetta, fino a che non sia pronta a tutto; fino a che non sappia accontentarsi, lieta di poche e semplici cose, senza esitare di fronte ad alcuna difficoltà. (T. da Kempis)

7

Quando mieterai le messi della terra, non taglierai fino al piede ciò che è sulla terra e non raccoglierai le spighe che rimarranno; nella tua vigna non raccatterai i grappoli caduti, ma li lascerai prendere ai poveri e ai forestieri. (Bibbia)

8

Se qualcuno avrà prodotto una piaga sul capo di un uomo libero, in maniera da rompere la sola cute coperta di capelli, darà soldi 6. Se avrà prodotto due piaghe, darà soldi 12. Se saranno fino a tre, darà una composizione di soldi 18. Se invece saranno di più, non si conteranno e si comporranno solamente queste tre. (Editto di Rotari)

FINORA

1

L'intelligenza è una delle poche cose che finora non sono state tassate. Non ne varrà la pena. (Heinz Ruhman)

2

Tutte le conquiste, finora raggiunte, e quelle progettate dalla tecnica per il futuro, vanno d'accordo col progresso morale e spirituale dell'uomo? In questo contesto l'uomo, in quanto uomo, si sviluppa e progredisce, oppure regredisce e si degrada nella sua umanità? Prevale negli uomini, "nel mondo dell'uomo", che in se stesso è un mondo di bene e di male morale, il bene sul male? (Giovanni Paolo II)

FIORE

1

Frena gl'impeti del core / nell'età più fresca e gaia, / se trovar vuoi qualche fiore / sul sentier della vecchiaia (A. Bertola)

2

L'anima si abbellisce ogni giorno con i meriti che crescono. E' un gioiello, cesellato dal sacrificio, un fiore che scintilla sotto la rugiada delle lacrime, ciascuna delle quali, quando siano generosamente accettate, brilla come un rubino meraviglioso. (G. Hoornaert)

3

La bellezza è il fiore, ma la virtù è il frutto della vita. (Proverbio)

4

Molti si rovinano colla scelta sconsiderata degli amici e dei compagni. Non fate lega se non con quelli che vanno per la strada del bene. Gli altri vi pervertirebbero coi discorsi e cogli esempi; appassirebbero in voi il delicato fiore dell'innocenza, che sorge soave profumo sulla giovinezza (C. Cantù).

5

Se la donna varca il fiore / di gioventù, non farle il computista / se a contar gli anni suoi commette errore. / A correggerla, dimmi, che s'acquista? / Lascia pur che al quaranta faccia incaglio / e scenda al trentanove, tu fa vista / di non esserti accorto dello sbaglio (L. Borsini).

FIORI

1

Dal cuore della fonte di delizie sgorga un rivolo amaro che tra i fiori stessi ci tortura. (Lucrezio)

2

Innalza spesso al Signore la tua mente, le tue lodi e le tue adorazioni! Trova slanci per queste elevazioni ovunque ed in ogni occasione. Tutto deve parlarti di Lui: il cielo, il mare, i fiori dei campi e le creature viventi sono opera Sua. (G. Nardi)

3

La terra senza l'uomo non è che un vasto deserto, o per dir meglio un sepolcro; ella abbisogna delle mani di lui per esser coltivata; cosicché a ragione lo riguarda come un signore e sovrano, ed, attenta in riconoscerne le cure e il dominio, secondo il corso delle stagioni ora gli offre i più vaghi fiori ora i frutti più delicati ed eccellenti. (Ganganelli)

4

Quando all'april la valle, il monte, il prato, / i margini del rio, / ogni campo di fiori è festeggiato, / guardo e dimando: "Dite, o bei colori, / ditemi: cosa è Dio?" / Bellezza, mi rispondono quei fiori. (A. Aleardi)

5

Un cinico e' uno che quando annusa i fiori cerca intorno la bara. (Russel Lynes)

FISCHER

1

Certe persone mentono in modo tale che non si può credere nemmeno il contrario di quanto affermano. (Franz Fischer)

2

La nostra discendenza dalle scimmie non può comunque costituire oggi una scusa per noi (Franz Fischer)

3

Siamo quasi tutti buoni, finché non ci costa niente. (Franz Fischer)

FITZGERALD

1

L'uomo è il computer più straordinario di tutti. (John Fitzgerald Kennedy)

2

Nel passato, chi ha cercato stupidamente di ottenere il potere cavalcando la tigre ha finito per esserne divorato. (John Fitzgerald Kennedy)

3

Non chiedete cosa possa fare la patria per voi: chiedete cosa potete fare voi per la patria. (John Fitzgerald Kennedy)

4

Quelli che rendono impossibili le rivoluzioni pacifiche rendono le rivoluzioni violente inevitabili. (John Fitzgerald Kennedy)

FIUME

1

Fiume che si divide diventa ruscello. (Proverbio)

2

La fama è come un fiume che porta a galla le cose leggere e gonfie e manda a fondo quelle pesanti e massicce. (Francis Bacon)

3

Non arrossire di confessare i tuoi peccati, non opporti alla corrente di un fiume. (Siracide)

4

Non puoi immergerti due volte nello stesso fiume. (Eraclito)

FIUMI

1

L'acqua che tocchi de' fiumi è l'ultima di quelle che andò e la prima di quella che viene. Così il tempo presente. (Leonardo da Vinci)

2

La terra è madre di tutti e tutti devono avere su essa eguali diritti. È come sperare che i fiumi possano andare contro corrente il credere che un uomo nato libero possa essere felice, quando lo si costringe e quando gli si toglie la libertà di andare dove vuole. (Joseph - Capo pellerossa)

3

Le persone viaggiano per stupirsi delle montagne, dei mari, dei fiumi, delle stelle; e passano accanto a se' stessi senza meravigliarsi. (Sant'Agostino)

FLACCO

1

Chi ben comincia è a metà dell'opera. (Orazio Flacco)

2

Ho eretto un monumento più durevole del bronzo. (Orazio Flacco)

3

Non c'è vita lieta del tutto. (Orazio Flacco)

4

Non cercar di sapere quel che avverrà domani. (Orazio Flacco)

5

Sarà sempre uno schiavo chi non sa vivere con poco. (Orazio Flacco)

6

Scaccia pure con un forcale la tua indole, tornerà ugualmente. (Orazio Flacco)

7

Se hai un sistema migliore insegnalo, altrimenti usa il mio. (Orazio Flacco)

8

Un musicista che suoni sempre la medesima corda è ridicolo. (Orazio Flacco)

9

Un ospite è come un generale: le calamità spesso rivelano il suo genio. (Orazio Flacco)

10

Una volta sfuggita, una parola vola via irrevocabile. (Orazio Flacco)

FLAGELLO

1

La curiosità di conoscere le cose è stata data agli uomini per flagello, dice la Santa Scrittura. (Michel de Montaigne)

2

Un uomo dai molti giuramenti si riempie di iniquità; il flagello non si allontanerà dalla sua casa. (Siracide)

FLAIANO

1

Gli italiani sono sempre pronti a correre in soccorso dei vincitori. (E. Flaiano)

2

Il peggio che può capitare a un genio è di essere compreso. (Ennio Flaiano)

3

Il vero psicanalista delle donne è il loro parrucchiere. (Ennio Flaiano)

4

In amore bisogna essere senza scrupoli, non rispettare nessuno. All'occorrenza essere capaci di andare a letto con la propria moglie (Ennio Flaiano)

5

Leggere è niente, il difficile è dimenticare ciò che si è letto (Ennio Flaiano)

6

Nelle mie storie d'amore una volta il rimorso veniva dopo, adesso mi precede (Ennio Flaiano)

7

Quando l'uomo non ha più freddo, fame e paura...è scontento (Ennio Flaiano)

8

Se non si è di sinistra a vent'anni e di destra a cinquanta, non si è capito niente della vita. (Ennio Flaiano)

FLAUBERT

1

I coniugi debbono vivere insieme per punizione di aver commesso la stupidaggine di essersi sposati. (Gustave Flaubert)

2

L'avvenire ci tormenta, il passato ci trattiene, il presente ci sfugge (Gustave Flaubert)

3

Non c'è nulla di così umiliante come vedere gli sciocchi riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti. (Gustave Flaubert)

4

Un cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra, ma si dona. (Gustave Flaubert)

FLAVIO

1

A quel tempo visse Gesù, un uomo santo, se pure uomo può essere chiamato, perché egli fece cose meravigliose, insegnò agli uomini e in letizia ricevette la verità: fu seguito da molti Ebrei e da molti Greci. Egli era il Messia.(Giuseppe Flavio)

2

Il denaro è inodore. (Tito Flavio Vespasiano)

FOGLIE

1

Le parole delle donne sono più leggere delle foglie che cadono dagli alberi: il vento e le onde le disperdono con niente e le cancellano sempre. (Ovidio)

2

Un tetto di foglie copre bene quanto uno d'oro. (Seneca)

FOLLA

1

Chi non sa popolare la propria solitudine, nemmeno sa esser solo in mezzo alla folla affaccendata. (Baudelaire)

2

L'applauso della folla è la prova dell'empietà di una causa. (Seneca)

3

La folla è madre di tiranni. (Diogene il Cinico)

4

Ritirati in te soprattutto quando sei costretto a stare tra la folla. (Seneca)

5

Una folla non è compagnia e le facce sono solo una galleria di quadri (Bacone)

FOLLE

1

Il saggio per eccesso di saggezza diventa un folle. (Ralph Waldo Emerson)

2

Meglio essere folle per proprio conto che saggio con le opinioni altrui (Friedrich W. Nietzsche)

FOLLEREAU

1

La più grande disgrazia che vi possa capitare è di non essere utili a qualcuno e che la vostra vita non serva a nulla. (R. Follereau)

2

Nessuno ha il diritto di essere felice da solo. (R. Follereau)

3

Se non ci amiamo, ci distruggiamo (Raoul Follereau)

FOLLIA

1

Beltà e follia vanno spesso in compagnia. (Proverbio)

2

C'è sempre un grano di pazzia nell'amore, così come c'è sempre un grano di logica nella follia (Friedrich W. Nietzsche, "Così parlò Zarathustra")

3

Ci sono due cose che ho sempre amato alla follia: le donne e il celibato. (N. Chamfort)

4

Da che cosa nasce la più spinta follia se non dalla più spinta saggezza? (Michel de Montaigne)

5

Distacchiamoci dal mondo in cui tutto è follia e vanità. (S. Pio da Pietrelcina)

6

E' debolezza cedere ai mali ma è follia alimentarli. (Michel de Montaigne)

7

E' tanta la stupidità, anzi la follia degli uomini, che alcuni sono spinti alla morte dal timore della morte. (Seneca)

8

Genio e follia hanno qualcosa in comune, entrambi vivono in un mondo diverso da quello che esiste per gli altri. (Schopenhauer)

9

L'ubriachezza non è altro che volontaria follia. (Seneca)

10

La nostra saggezza non è che follia nei confronti di Dio. (Michel de Montaigne)

11

La saggezza ha i suoi eccessi, e non ha bisogno di moderazione meno della follia. (Michel de Montaigne)

12

Non esiste grande genio senza una dose di follia. (Aristotele)

13

Se tu non ti ricordi la più piccola follia a cui ti ha condotto l'amore, tu non hai amato. (William Shakespeare)

14

Una mosca morta guasta l'unguento del profumiere: un pò di follia può contare più della sapienza e dell'onore. (Ecclesiaste)

FOLLIE

1

Per riacquistare la giovinezza basta solo ripeterne le follie. (Oscar Wilde)

2

Per ritornare giovani, basta ripetere le proprie follie. (O. Wilde)

FONDA

1

Il pregiudizio è un'opinione che non si fonda sul giudizio. Così in tutti i paesi del mondo si inoculano ai bambini tutte le opinioni che si vuole, prima che essi possano giudicare di testa loro. (Voltaire)

2

Si passa tutta la vita a cercare di fare qualcosa per cui la gente viene messa in manicomio. (Jane Fonda)

3

Vi sono due amicizie false e una vera. E' falsa quell'amicizia che si basa sui vantaggi che si possono trarre dall'amico. Più falsa è l'amicizia che non cerca che il diletto e la propria soddisfazione. La vera amicizia si fonda invece su ciò che è bene per entrambi gli amici. (Alberto Magno)

FONDAMENTA

1

Chiedere scusa significa stendere le fondamenta per un'offesa futura. (Ambrose Gwinnett Bierce)

2

La benedizione del padre consolida le case dei figli, la maledizione della madre ne scalza le fondamenta. (Siracide)

3

La Fortuna giace in letto, aspettando che il postino le porti la notizia di un'eredità; il Lavoro si leva alle sei e coll'opera della penna o del martello pone le fondamenta dell'agiatezza. La Fortuna piagnucola; il Lavoro zufola. La Fortuna fa assegnamento sul caso, il Lavoro sul carattere (S. Smiles).

FONDAMENTALE

1

Ci sono quelli -- i pochi che possiedono molto -- che non riescono veramente ad "essere", perché, per un capovolgimento della gerarchia dei valori, ne sono impediti dal culto dell'"avere"; e ci sono quelli -- i molti che possiedono poco o nulla --, i quali non riescono a realizzare la loro vocazione umana fondamentale, essendo privi dei beni indispensabili. (Giovanni Paolo II)

2

L'angoscia è la disposizione fondamentale che ci mette di fronte al nulla. (Martin Heidegger)

FONDAMENTI

1

Abbiamo bisogno dell'amicizia sempre, proprio come abbiamo bisogno dei proverbiali fondamenti della vita: il fuoco e l'acqua. (Cicerone)

2

Ora tre sono i fondamenti della nostra vita spirituale: fede, speranza, carità. Maggiore di tutti è la carità. (S. Paolo)

FONDAMENTO

1

Il timore della società, che è il fondamento della morale, il terrore di Dio, che è il segreto della religione, sono le due cose che ci governano. (O. Wilde)

2

Il trattamento psicoanalitico poggia sulla sincerità. In essa risiede gran parte dell'effetto educativo e del valore etico della psicoanalisi, ed è pericoloso allontanarsi da questo fondamento. (S. Freud)

3

In una convivenza ordinata e feconda va posto come fondamento il principio che ogni essere umano è persona, cioè una natura dotata di intelligenza e di volontà libera; e quindi è soggetto di diritti e di doveri che scaturiscono immediatamente e simultaneamente dalla sua stessa natura: diritti e doveri che sono perciò universali, inviolabili, inalienabili. (Giovanni XXIII)

4

La fede è il fondamento di ciò che speriamo e la prova delle cose che non vediamo. (1 Ebrei 11)

FONDATA

1

L'amicizia fondata sopra una reciproca stima e sopra una consonanza perfetta di idee e di sentimenti è un ristoro dall'anima. (R. Lambruschini).

2

La democrazia fondata sull'uguaglianza assoluta è la più assoluta tirannide. (Cesare Cantù)

3

La libertà non fondata sulla giustizia è una parola vuota, buona per nascondere illusioni. Proprio i più grandi tiranni del genere umano hanno glorificato a voce più alta la libertà. (S. Staszic)

4

La vita familiare cessa di essere libera e bella appena essa è fondata sui prestiti ed i debiti. (Henrik Ibsen)

FONDO

1

E' impossibile godere a fondo l'ozio se non si ha una quantità di lavoro da fare.(Jerome K. Jerome)

2

E' troppo tardi essere sobri quando ormai si è al fondo. (Seneca)

3

Il costituirsi della coscienza è, in fondo, l'incorporazione delle critiche dei genitori in un primo momento, e di quelle della società poi. (S. Freud)

4

Il cuore di una madre è un abisso in fondo al quale si trova sempre un perdono. (Honoré de Balzac)

5

Il mondo è tondo, chi nuota e chi va a fondo. (G. Verga)

6

La fama è come un fiume che porta a galla le cose leggere e gonfie e manda a fondo quelle pesanti e massicce. (Francis Bacon)

7

Lo stesso piacere è doloroso nel fondo. (Michel de Montaigne)

8

Non si conosce a fondo una scienza finché non se ne conosce la storia. (Isidore Auguste Comte)

9

Ogni scienza chiude in fondo a sé il dubbio. (Émile Verhaeren)

10

Su questa terra è possibile conoscere a fondo le anime e i sentimenti solo dopo le grandi prove. (Napoleone Bonaparte)

11

Una rivolta è in fondo il linguaggio di chi non viene ascoltato. (Martin Luther King)

FONTAINE

1

Amate, amate, tutto il resto è nulla. (La Fontaine)

2

Amore, amore, che schiavitù l'amore. (La Fontaine)

3

Il tempo e la pazienza possono più della forza o della rabbia. (Jean de La Fontaine)

4

La ragione del più forte è sempre la migliore (Jean de La Fontaine)

5

Ogni potere è debole, a meno che non sia unito. (Jean de La Fontaine)

FONTE

1

Avvicinati pure tu alla fonte dei Santi Sacramenti e troverai l'acqua viva che ti disseterà abbondantemente. (G. Nardi)

2

Come il cervo assetato desidera la fonte delle acque, così l'anima mia desidera Te, o Signore. (Salmi)

3

Dal cuore della fonte di delizie sgorga un rivolo amaro che tra i fiori stessi ci tortura. (Lucrezio)

4

Fonte di vita è la bocca del giusto, la bocca degli empi nasconde violenza. (Salomone)

5

La citazione più preziosa è quella di cui non riesci a trovare la fonte. (Arthur Bloch)

6

Scava dentro di te, perché dentro di te è la fonte del bene e zampillerà senza fine, se continuerai a scavare. (Marco Aurelio)

FONTI

1

Ciascuna delle tre qualità, avarizia, pedanteria e ostinatezza, discende da fonti erotiche anali o per esprimerla più cautamente e più completamente - ricava forti contributi da quelle fonti. (S. Freud)

2

Nelle arti, i critici sono le uniche fonti d'informazione indipendenti. Il resto è pubblicità. (Pauline Kael)

3

Una delle fonti dalle quali i sogni traggono il loro materiale per la riproduzione, materiale che in parte non è né ricordato né usato nell'attività mentale della vita da svegli; è l'esperienza infantile. (S. Freud)

FORD

1

Il denaro è come un braccio o una gamba: o lo usi o lo perdi (Henry Ford)

2

Pensare è il lavoro più arduo che ci sia, ed è probabilmente questo il motivo per cui così pochi ci si dedicano. (Henry Ford)

3

Solo due tipi di libri piacciono a tutti: gli ottimi e i pessimi. (Madox Ford)

FORESTA

1

L'uomo è una fragile e debole creatura, eppure può dominare finanche sulle belve della foresta. La vera grandezza dell'uomo sta però nel dominarestesso. (G. Nardi)

2

Non essere insensato da portare legna in una foresta. (Orazio)

FORMA

1

Ciò che forma le qualità del marito che si ama, forma spesso i difetti del marito che non si ama (Honoré de Balzac)

2

Come nessun fatto e nessuna forma rassomiglia in tutto a un'altra, così nessuna differisce interamente dall'altra. (Michel de Montaigne)

3

Il critico è colui che può tradurre in diversa forma o in nuova sostanza la sua impressione delle cose belle. (O. Wilde)

4

Il matrimonio è l'unica forma di schiavitù che la legislazione ancora conosca. (John Stuart Mill)

5

L'amore è la forma più nobile di demenza. (J. Dryden)

6

L'autorità sovrana, per sé, non è di necessità legata a nessuna forma di governo in particolare: è in poter suo l'assumere or l'una or l'altra, purché capaci di cooperare al benessere e all'utilità pubblica (Leone XIII).

7

La burocrazia, la regola di nessuno, è divenuta la forma moderna di dispotismo. (Mary Therese McCarthy)

8

La democrazia è la forma di governo che dà ad ogni uomo il diritto di essere il proprio oppressore. (Henry Louis Mencken)

9

La gente che lavora, che pensa con la propria testa, che si forma da sé sola e laboriosamente un piccolo patrimonio di cognizioni positive e sicure, acquista quasi sempre anche quel preziosissimo di tutti i tesori, che è il buon senso: armonia di cuore e di testa, altissima ed utilissima fra le umane virtù (P. Mantegazza)

10

La gratitudine è la forma più squisita di cortesia (Jacques Maritain)

11

La moda è una forma di bruttezza così intollerabile che siamo costretti a cambiarla ogni sei mesi. (Oscar Wilde)

12

La nostra capacità di rappresaglia deve essere, ed è, massiccia, in modo da scoraggiare ogni forma di aggressione. (John Foster Dulles)

13

La pura modernità di forma è sempre un elemento di volgarizzazione (O. Wilde)

14

La semplicità è la forma della vera grandezza. (F. De Sanctis)

15

La troppa fretta nello sdebitarsi di un favore è una forma di ingratitudine. (F. De la Rochefoucault)

16

Niente opprime uno stato come l'innovazione; il mutamentosoltanto forma all'ingiustizia e alla tirannide. (Michel de Montaigne)

17

Non è l'ingegno sottile quello che forma le nazioni, bensì sono gli austeri e fermi caratteri.(M. D'Azeglio).

18

Ogni uomo porta l'intera forma dell'umana condizione. (Michel de Montaigne)

19

Saper comandare a se stessi è la forma più grande di comando. (Seneca)

20

Se la natura matrigna mi ha negato la bellezza, con l'ingegno supplisco ai difetti della mia forma. (Orazio)

21

Se un disgraziato ha un vizio, lo manifesta nella linea della bocca, nelle palpebre cadenti, persino nella forma delle mani. (O. Wilde)

FORMARE

1

La buona condotta del padre e della madre, gli esempi sani e continui di onestà e di armonia, di decenza e di buone regole sociali, concorrono coll'educazione della scuola a formare definitivamente il carattere buono nel giovanetto. (G. Sergi).

2

Qual sia migliore tra la privata e la pubblica educazione, mi sembra vano il cercarlo: l'una e l'altra sono del pari necessarie a formare tutto l'uomo: quella educa il cuore, questa insegna la vita (G. Capponi).

FORMAZIONE

1

La formazione di idee deliranti, che noi consideriamo un prodotto patologico, in realtà è uno sforzo verso la guarigione, un processo di ricostruzione. (S. Freud)

2

La nostra teoria dei sogni considera i desideri che risalgono all'infanzia come la forza motrice indispensabile per la formazione dei sogni. (S. Freud)

3

La politica è l'unica professione senza una specifica formazione. I risultati sono di conseguenza. (Carlo Martini)

FORNACE

1

La fornace prova gli oggetti del vasaio, la prova dell'uomo si ha nella sua conversazione. (Siracide)

2

La fornace prova il metallo nella tempera, così il vino i cuori in una sfida di arroganti. (Siracide)

FORNICAZIONE

1

Fuggite la fornicazione! Qualsiasi peccato l'uomo commetta, è fuori del suo corpo; ma chi si dà alla fornicazione, pecca contro il proprio corpo. (S. Paolo)

FORNO

1

Menù di 2000 anni fa - Portate principali: Daino arrosto con salsa di cipolla, ruta, datteri, uova, olio e miele. Ostriche bollite in salsa dolce. Tortora al cartoccio. Pappagallo arrosto. Prosciutto bollito con fichi e mandorle e cotto al forno in un involucro di pasta. Fenicottero bollito con datteri. (Apicio)

2

Perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro. Ora se Dio veste così l'erba del campo, che oggi c'è e domani verrà gettata nel forno, non farà assai più per voi, gente di poca fede? (Gesù)


Homolaicus - Aforismi e Citazioni
2010