GLOSSARIO

  • acaule mancante del fusto.
  • achenio frutto ad apertura non spontanea e con seme non saldato al pericarpo.
  • acqua distillata prodotto secondario della distillazione delle droghe essenziere.
  • aculeato fornito di aculei.
  • acuminato che si restringe in punta acuta.
  • aghiforme forma di foglia cilindrica, sottile.
  • alburno parte pi¨ esterna chiara del legno.
  • alcolito prodotto ottenuto da macerazione alcolica di droghe.
  • amento spiga ad asse sottile con fiori unisessuali.
  • amplessicaule abbracciante il fusto o caule.
  • androceo apparato maschile dei fiore formato dagli stami.
  • anodino analgesico.
  • antera parte dello stame, contenente il polline.
  • antiafonico preparato contro l'afonia o abbassamento di voce.
  • antidermatosi atto a combattere le malattie della pelle.
  • antidiarroico preparato contro le scariche alvine.
  • antielmintico idoneo a ottenere l'espulsione dei vermi intestinali.
  • antiflogistico medicinale con azione calmante sulle infiammazioni.
  • antileucorreico preparazione contro le perdite bianche.
  • antipiretico febbrifugo.
  • antisettico preparato per evitare la putrefazione.
  • antispasmodico rimedio contro gli spasmi muscolari.
  • antiuricemico rimedio contro l'uricemia.
  • antofillo piccola foglia, parte essenziale del fiore.
  • apiculato terminante a punta.
  • arbusto piantina legnosa di piccole dimensioni.
  • arillo involucro accessorio che avvolge i semi di alcune piante; ha importanza nella disseminazione.
  • aristato organo vegetale, fornito di resta.
  • aromoterapia metodo di cura tramite oli essenziali.
  • asettico immune da putrefazione.
  • astata foglia a forma di lancia.
  • astringente medicinale atto a bloccare una secrezione.
  • austorio organo delle piante parassite, penetrante e assorbente sostanze vitali della pianta ospite.
  • bacca frutto con endocarpo e mesocarpo carnosi e vari semi (es. pomodoro).
  • baccello frutto delle leguminose.
  • balsamico medicamento calmante dell'infiammazione delle mucose.
  • bechico tossifugo.
  • bilabiato che ha due labbri.
  • boccia fiorentina vaso di raccolta dei distillato, munito di beccuccio laterale.
  • brattee piccole foglie presenti nelle infiorescenze e nei fiori.
  • bulbo fusto sotterraneo formato da tuniche.
  • calamo caule di pianta avente nodi poco distanziati.
  • calice parte verde dei fiore formata da foglie dette sepali.
  • capolino infiorescenza con fiori sessili formanti gruppo.
  • capsula frutto mono o pluriloculare con diversi modi di apertura e dý seminagione.
  • cardiocinetico medicamento rafforzante il cuore.
  • cardiotonÝco preparato tonico per il cuore.
  • carena parte del fiore delle leguminose.
  • cariosside frutto con pericarpo saldato al seme.
  • carminativo rimedio atto a espellere i gas intestinali.
  • carpello una delle foglie, componenti il gineceo, che produce gli ovuli.
  • cataplasma impiastro di droghe trattate.
  • catartico medicamento ad azione evacuante non violenta.
  • caule fusto, organo portante della pianta.
  • caulinare ci˛ che Ŕ inserito sul caule.
  • caustico preparazione corrosiva, bruciante.
  • cespitoso pianta con rami che partono dalla radice a forma di cespo.
  • citostatico medicamento atto a rallentare i processi tumorali.
  • cladodo modificazione del fusto che diviene simile a una foglia.
  • colagogo medicamento che promuove l'emissione della bile.
  • coleretico rimedio stimolante la produzione biliare.
  • composta foglia composta di pi¨ foglioline.
  • connate dicesi di foglie unite alla base.
  • cono infiorescenza formata da brattee, di forma cilindrico-conica, tipica delle conifere.
  • cordata foglia a forma di cuore.
  • coricida prodotto capace di eliminare le callositÓ.
  • corimbo infiorescenza a forma di grappolo con fiori tutti alla stessa altezza, ma con peduncoli fiorali di lunghezza diversa.
  • corona parte dei fiore formata da petali.
  • corteccia rivestimento del fusto e dei rami.
  • cotiledoni foglie del seme circondanti gli abbozzi della nuova piantina.
  • crenata foglia con incavi ottusi poco profondi.
  • culmo caule fistoloso e coriaceo.
  • deciduo che cade.
  • decongestionante medicamento rivolto a modificare uno stato congestizio.
  • decorrente organo che si prolunga sull'asse principale, al di sotto della sua inserzione.
  • decotto preparazione galenica semplice per bollitura della droga.
  • decussate si dice di foglie che si trovano a 90 gradi con le precedenti o le successive.
  • deiscente frutto che lascia cadere i semi a maturitÓ.
  • densitÓ rapporto tra la massa di un corpo e la massa d'acqua che occupa uguale volume a 4░C.
  • dentata foglia con margine costituito da denti acuti.
  • dentellata foglia il cui margine Ŕ formato da dentelli.
  • depurativo rimedio per eliminare le tossine.
  • detersivo rimedio diretto alla pulizia delle ferite.
  • diaforetico medicinale che facilita la sudorazione.
  • digitata foglia composta le cui foglioline sono disposte come le dita di una mano.
  • dinamizzazione procedimento nella preparazione di medicinali omeopatici.
  • dioica dicesi delle specie a sessi separati.
  • distico disposizione degli organi in serie opposte.
  • drastico preparato evacuante violento.
  • drupa frutto con mesocarpo carnoso e nocciolo.
  • elettuario preparazione galenica a base di polpe.
  • elisir alcolito con soluzione zuccherina.
  • embriciato disposto a embrice come le tegole.
  • emetico medicinale che promuove il vomito.
  • emmenagogo rimedio che promuove le mestruazioni.
  • emolitico rimedio separante l'emoglobina, tramite dissoluzione dei globuli rossi.
  • emolliente preparazione a finalitÓ ammorbidente dei tessuti.
  • emostatico medicinale per fermare le emorragie.
  • endocarpo parte interna della parete del frutto, che pu˛ essere membranosa o legnosa.
  • enolito medicinale a base vinosa.
  • ensiforme a forma di spada.
  • epicarpo parte esterna del pericarpo.
  • epispastico preparato con azione vescicante.
  • erboristerla materia relativa allo studio delle piante officinali.
  • esperidio bacca con endocarpo diviso a logge.
  • espettorante rimedio che facilita la secrezione bronchiale.
  • estratto prodotto di trasformazione dei semplici. Pu˛ essere secco, molle, fluido.
  • eterolito medicinale a base di etere.
  • eupeptico digestivo.
  • fascÝcolato a fascetti.
  • febbrifugo preparazione per diminuire gli accessi febbrili.
  • fillotassi rappresentazione dell'inserzione fogliare sul fusto.
  • fistoloso fusto cilindrico cavo.
  • fitoterapia terapia tramite piante officinali o elaborazioni di esse.
  • fittone radice principale sviluppatissima rispetto alle secondarie.
  • frutice arbusto.
  • fusto caule.
  • galattofugo medicinale atto alla diminuzione della portata lattea.
  • galattogogo medicinale atto all'aumento della portata lattea.
  • galla escrescenza causata da punture di insetti su alcune piante.
  • gemma germoglio allo stato latente.
  • ghianda achenio sviluppantesi da una cupola.
  • gineceo parte femminile del fiore formata dai carpelli.
  • glabro organo sprovvisto di peli.
  • glomerulo gruppo di fiori compatti.
  • gluma brattea alla base delle spighe delle graminacee.
  • imparipennata foglia composta con fogliolina apicale.
  • indeiscente frutto che non lascia cadere spontaneamente semi a maturazione.
  • infioraggio metodo di estrazione di oli essenziali.
  • infiorescenza insieme di fiori che si formano sullo stesso asse.
  • infuso preparazione galenica semplice.
  • ipnotico rimedio atto a procurare il sonno.
  • ipoglicemizzante medicinale determinante una diminuzione della glicemia.
  • ipotensivo medicamento che provoca una diminuzione della pressione arteriosa.
  • lacerata foglia con margine molto intaccato e irregolare.
  • lacinia profonde e strette incisioni formanti strisce.
  • laciniata foglia con margine a lacinie.
  • lamina lembo della foglia.
  • lanceolata foglia stretta e acuta, a lancia.
  • lassativo preparato avente debole azione evacuante.
  • lavanda preparato per effettuare irrigazioni.
  • legume frutto aprentisi a maturitÓ in due valve.
  • lenitivo preparato con debole azione analgesica.
  • ligula protuberanza fra picciolo e lamina in alcune piante.
  • linimento preparato galenico per frizioni.
  • liparolito preparato avente come base un eccipiente grasso.
  • lirata foglia con lobo finale pi¨ grande degli altri.
  • litontrico preparato per la eliminazione di piccoli calcoli.
  • lobata foglia suddivisa in lobi.
  • macerazione preparazione galenica semplice.
  • margotta metodo di riproduzione vegetativa.
  • matraccio vaso di vetreria chimica, a forma di pallone schiacciato alla base e fornito di lungo collo.
  • midriatico preparato che dilata la pupilla.
  • mucronata foglia che termina con una piccola punta.
  • multifida foglia molto incisa per oltre metÓ lunghezza.
  • narcotico medicamento che produce sopore.
  • nervatura disposizione dei nervi sulle foglie.
  • nervino preparato ad azione eccitante.
  • obovata foglia dý forma ovale con parte pi¨ stretta in basso.
  • oftalmico atto alle malattie degli occhi.
  • oleolito medicinale a base d'olio.
  •  
  • ornbrella infiorescenza con fiori della medesima altezza e base dei peduncoli inseriti allo stesso livello.
  • omeopatia terapia basata sul concetto di similitudine fra malattia e medicamento.
  • orbicolare foglia di forma rotondeggiante.
  • ovario parte bassa del pistillo contenente gli ovuli.
  • oxitocico farmaco riguardante l'apparato genitale.
  • pagina superficie di una foglia.
  • palmata foglia con lobi a somiglianza di un palmo.
  • palmatifida foglia palmata con incisioni fino a metÓ pagina.
  • palmatolobata foglia palmata con lobi profondi.
  • palmatopartita foglia palmata con lobi superiori a metÓ lembo.
  • palmatosetta foglia palmata con divisioni profonde creanti segmenti uniti alla base.
  • pannocchia inflorescenza a forma di piramide.
  • pappo ciuffo di peli di alcuni semi per la disseminazione anemofila.
  • paregorico rimedio calmante.
  • parenchima tessuto con cellule ravvicinate.
  • partita foglia con intaccature che raggiungono quasi la nervatura centrale.
  • peduncolo gambo del fiore.
  • peltata foglia quasi circolare con picciolo centrale.
  • pennata foglia composta con foglioline ai lati del rachide.
  • pennatifÝda foglia con divisioni all'incirca metÓ fra li margine e la nervatura centrale.
  • pennatopartita foglia con divisioni fin quasi alla nervatura centrale.
  • pennatosetta foglia con incisioni che raggiungono la nervatura centrale.
  • perfogliata foglia che avvolge il caule.
  • pericarpo strato esterno dei frutto derivante dalla parete dell'ovario, dopo la fecondazione degli ovuli.
  • perigonio unione del calice e della corolla.
  • pettorale rimedio per le malattie dell'apparato respiratorio.
  • picciolo gambo della foglia.
  • pÝleoriza parte apicale della radice.
  • pistillo parte femminile del fiore.
  • pollone radice fuoriuscente assumente forma di fusto.
  • polvere preparazione galenica ottenuta dalla triturazione fine delle droghe.
  • propaggine metodo di riproduzione vegetativo.
  • pubescente coperto di minutissimi peli.
  • racemo infiorescenza su un solo asse.
  • radice parte della pianta sviluppantesi nel terreno.
  • refrigerante parte dell'alambicco dove i vapori si condensano.
  • resta parte apicale nelle brattee che avvolgono le infiorescenze delle graminacee.
  • retinervia foglia con nervature reticolate.
  • revulsivo preparato deviante materia morbosa.
  • risolvente preparato per risolvere stati infiammatori.
  • rizoma fusto sotterraneo e funzionante come organo di riserva.
  • roncinata foglie pennatifide con lacerazioni arcuate acute rivolte verso la base.
  • rubefacente medicamento che richiama sangue nel punto di applicazione.
  • samara achenio con pericarpo allargato ad ala.
  • sarmento lungo fusto sottile con foglie ai nodi.
  • scapo stelo fiorale su pianta con foglie a rosetta.
  • scialagogo rimedio che promuove la secrezione salivare.
  • seghettata foglia con margine portante denti simili a una sega.
  • seme organo riproduttore della pianta.
  • semplice definizione di pianta medicinale.
  • semplicista conoscitore di piante medicinali.
  • sepalo foglia del calice.
  • sessile privo di picciolo o di peduncolo.
  • setto intaglio della pagina fogliare raggiungente la nervatura mediana oppure la base.
  • sfumatura procedimento per l'estrazione dell'olio essenziale dagli agrumi.
  • siconio falso frutto carnoso contenente achenÝ.
  • siliqua frutto che si apre a maturitÓ scoprendo un diaframma con semi.
  • soro insieme di sporangi, contenente le cellule riproduttive delle piante, sulle fronde delle felci.
  • spadice infiorescenza ad unico asse contornata da una brattea detta spata.
  • spatolata foglia a forma di spatola.
  • spina modificazione a punta dell'epidermide.
  • stame organo maschile del fiore, formato da filamento e antera.
  • stelo fusto delle erbe.
  • stilo tubulo fra l'ovario e lo stimma.
  • stimma parte terminale dei gineceo.
  • stipola appendice fogliare alla base di molte foglie.
  • stolone ramo strisciante emettente radici avventizie.
  • stomachico preparato giovevole allo stomaco.
  • stomatico medicinale per le malattie del cavo orale.
  • suffrutice pianta piccola con rami legnosi ed erbacei verso l'apice.
  • suffumigi metodo di somministrazione di medicinali tramite inspirazione di vapori.
  • talea metodo di riproduzione vegetativa.
  • tenifugo preparato contro la tenia.
  • tintura alcolito.
  • tormentoso fornito di peli cotonosi.
  • tonico preparato esaltante il tono.
  • topico rimedio ad applicazione esterna.
  • tossifugo medicinale atto a eliminare gli accessi di tosse.
  • trigono a tre spigoli.
  • tripennatosetta foglia bipennatosetta con suddivisioni ulteriori alle suddivisioni di secondo ordine.
  • tubero fusto sotterraneo ingrossato contenente sostanze nutritive di riserva.
  • turione gemma sotterranea carnosa che spunta dalle radici.
  • verticillo insieme di foglie o fiori inseriti nel medesimo punto del caule.
  • vitaminizzante preparato per le avitaminosi.
  • vulnerario preparato per sanare le ferite.

In questo Glossario, liberamente tratto da Piante medicinali, di Roberto Chiej (ed. Mondadori, Milano 1983), sono riportati i termini botanici e farmaceutici che riguardano l'erboristeria e la fitoterapia intesa come cura con piante medicinali.

homolaicus