TEORICI
Politici Economisti Filosofi Teologi Antropologi Pedagogisti Psicologi Sociologi...


GIUSEPPE COMPAGNONI

Giuseppe Compagnoni, nato a Lugo di Romagna nel 1754 e morto a Milano nel 1833, giornalista e studioso dai vasti interessi, fu politicamente impegnato nell’età rivoluzionaria e napoleonica.

Prima della venuta in Italia del generale Bonaparte, era vissuto per circa un decennio a Venezia, ove fondò due gazzette, “Le Notizie Del Mondo” e “Il Mercurio d’Italia”.

Dopo l’arrivo dei Francesi divenne segretario generale della Confederazione Cispadana.

In qualità di deputato di Lugo, nel gennaio del 1797, propose al Congresso di Reggio Emilia l’adozione del tricolore quale bandiera nazionale italiana.

Si trasferì in seguito a Milano, che doveva diventare la sua patria di adozione, ove fondò un altro giornale, “Il Monitore Cisalpino”.

Alla caduta di Napoleone ritornò con fervore agli studi.

Molte sono le sue opere: dalla “Teorica Dei Verbi Italiani”, all’ “Arte Della Parola”, dalla “Storia d’America”, in ventotto volumi, alla “Storia Dei Tre Imperi: Russo, Austriaco, Turco”, oltre a varie tradizioni dal greco e alle “Memorie Autobiografiche”, pubblicate postume nel 1912.

www.racine.ra.it/orione39/attivita/ipertesti/Lugo%20Malerbi/personaggi.htm



Web Homolaicus

Enrico Galavotti - Homolaicus - Sezione Teorici
 - Stampa pagina
Aggiornamento: 26-04-2015