TEORICI
Politici Economisti Filosofi Teologi Antropologi Pedagogisti Psicologi Sociologi...


QUINTILIANO

Non singolare che il grande pedagogista Quintiliano considerasse vile lo schiavo che si abituava solo esteriormente alle punizioni fisiche, mentre interiormente continuava a sentirsi un ribelle?

Per Quintiliano lo schiavo poteva essere considerato degno non se si ribellava anche fisicamente alla sua condizione, ma se l'accettava coma una legge di natura.


Web Homolaicus

Enrico Galavotti - Homolaicus - Sezione Teorici
 - Stampa pagina
Aggiornamento: 26-04-2015