MARE AUTUNNALE

Orme d'un lento incedere
su sabbia umida
d'un mare autunnale
interrogo invano

Sto sulla battigia
a compatire lunghe file di scogli
che allo sguardo tolgono l'infinito

Schiaccio gusci di conchiglie
e lancio monetine
al gigante ferito
che mi ricorda la sua ospitalitÓ
e a cui chiedo
per la mia debole mente
tanta e tanta saggezza

Contatto - Homolaicus - Poesie Natura