TUTTI VOGLIONO CAPIRE L'ARTE. PERCHE' UNO NON CERCA DI CAPIRE IL CANTO DI UN UCCELLO? PERCHE' UNO AMA LA NOTTE, I FIORI, TUTTO CIO' CHE CI CIRCONDA, SENZA VOLERLO ASSOLUTAMENTE CAPIRE?

Novecento
Giovane Picasso
Ispirazioni
Primitivismo
Cubismo
Titolo
Donne
Nudo
Prospettiva
Maschera
Mani
Reazioni
Interpretazioni
Fonti
Test
Contatto
Cerca

Home

IL NUDO

Il tema del nudo all'aperto o di grandi gruppi di nudi, da CÚzanne in poi, diventa quasi una tappa obbligata per molti artisti d'avanguardia.

GiÓ questo tema Ŕ una forma di "primitivismo", in quanto si pone non solo come "esercizio stilistico", ma anche come "manifesto morale", anzi "contro-morale", in riferimento a quella borghese dominante.

Bagnanti di CÚzanne

AndrÚ Derain, Bagnanti, 1909, Narodni Galerie, Praga

Lo stesso dipinto di Picasso, che inizialmente doveva rappresentare un bordello, diventa una meditazione sulle Bagnanti di CÚzanne e una risposta alla Gioia di vivere di Matisse, ma anche una trasposizione, in chiave occidentale, del mito esotico e dell'assoluto naturale espressi da Gauguin nel periodo tahitiano.

Picasso giustappone, con una incredibile disinvoltura, la scultura iberica e africana, l'arte egizia, El Greco, Ingres, Gauguin, CÚzanne, e i dipinti erotici di Matisse e i nudi di Degas.

I nudi di Matisse sembrano riflessioni nostalgiche su una mitica "etÓ dell'oro", mentre i nudi degli artisti della BrŘcke esprimono pi¨ che altro un ideale "naturista" di fuga dal moderno e dalla civiltÓ urbana.

Matisse, Gioia di vivere

In Picasso il nudo ha chiaramente una funzione provocatoria, ma non banale.

E' un nudo studiato, consapevole della propria diversitÓ, capace di sintetizzare il razionalismo occidentale, che porta alla decostruzione e ricostruzione della forma, con le sollecitazioni barbariche del primitivismo, volte ad accentuare aspetti pi¨ istintivi e irrazionali, che prescindono dallo spazio che li circonda.

Vedi gli studi preparatori per le Demoiselles

Picasso, Nudo nella foresta, 1908, Museo dell'Ermitage, Leningrado

Homolaicus - Ultima modifica: 05 agosto 2013 - Sez. Arte