HOMOLAICUS - AFORISMI E CITAZIONI - Indice

GIOCA GRATIS

PAROLE

Aforismi e citazioni

MARE

1

Antipasti di 2000 anni fa - Meduse e uova. Mammelle di scrofa farcite con ricci di mare. Patina di cervella con latte e uova. Funghi bolliti con salsa pepata di pesce. Ricci di mare con salsa di spezie, miele, olio e uova. (Apicio)

2

Attraversa pure il mare, lascia che scompaiano terre e città all'orizzonte, i tuoi vizi ti seguiranno dovunque andrai. (Seneca)

3

Chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me. Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare. (Gesù)

4

Chi comanda il mare, guida la storia (Horathio Nelson)

5

Chi ha roba in mare non ha nulla. (G. Verga)

6

Ci sono dei cattivi scopritori che pensano che non ci sia terra finché non vedono altro che il mare. (Francis Bacon)

7

I pesci del mare son destinati a chi se l'ha da mangiare. (G. Verga)

8

Il sole abbraccia la Terra e i raggi di Luna baciano il mare. Ma a che vale tutto questo baciare se tu non baci me? (Shelley)

9

Innalza spesso al Signore la tua mente, le tue lodi e le tue adorazioni! Trova slanci per queste elevazioni ovunque ed in ogni occasione. Tutto deve parlarti di Lui: il cielo, il mare, i fiori dei campi e le creature viventi sono opera Sua. (G. Nardi)

10

La cauzione ha rovinato molta gente onesta, li ha sballottati come onda del mare. (Siracide)

11

La ricchezza somiglia all'acqua di mare: quanto più se ne beve, tanto più si ha sete. (Arthur Schopenhauer)

12

Quanto si ingannano quegli uomini che bramano di spingere il loro dominio al di là del mare e pensano di essere veramente felici se occupano militarmente molte regioni e alle vecchie ne aggiungono di nuove, e sono ignari di quale sia quello straordinario potere, pari al potere degli dei: il dominio di sé stessi è il più grande dominio. (Seneca)

13

Se la logica della saggezza, e non i luoghi che dominano la distesa del mare, allontana gli affanni, chi solca il mare muta cielo, non natura. (Orazio)

14

Una persona annega in alto mare, una annega in un bicchier d'acqua. Ma entrambi muoiono. (S. Pio da Pietrelcina)

MARESCIALLO

1

Dio sta sempre dalla parte dei grandi battaglioni. (Maresciallo Turenne)

2

Ogni soldato francese porta nella sua giberna il bastone di maresciallo di Francia. (attribuito a Napoleone Bonaparte)

MARGARET

1

Mi sembra di sentire nell'aria il puzzo della riappacificazione. (Margaret Thatcher)

2

Non devo niente al movimento per la liberazione della donna. (Margaret Thatcher)

MARIA

1

Maria Santissima è veramente la mistica scala per la quale è disceso il Figlio di Dio sulla terra e per cui salgono gli uomini al cielo. (S. Agostino)

2

Nella mia fine è il mio principio. (Maria Stuarda)

3

Per abolire la prostituzione bisognerebbe abolire gli uomini. (Maria Teresa d'Austria)

MARILYN

1

I mariti non sono mai amanti così meravigliosi come quando stanno tradendo la moglie (Marilyn Monroe)

2

Marilyn Monroe aveva curve in posti dove le altre donne non hanno nemmeno i posti. (Cybill Shepard)

MARITAIN

1

La gratitudine è la forma più squisita di cortesia (Jacques Maritain)

2

La tragedia delle democrazie moderne è che non sono ancora riuscite a realizzare la democrazia. (Jacques Maritain)

3

Noi non amiamo le qualità, ma le persone, talvolta a causa dei lori difetti come delle loro qualità. (Jacques Maritain)

MARITI

1

Dopo i funerali di sette suoi mariti, Galla ha sposato te, Picentino: penso che tu voglia seguire i suoi mariti. (Marziale)

2

I mariti delle donne che ci piacciono sono sempre degli imbecilli. (Georges Feydeau)

3

I mariti hanno il dovere di amare le mogli come il proprio corpo, perché chi ama la propria moglie ama se stesso. (S. Paolo)

4

I mariti non sono mai amanti così meravigliosi come quando stanno tradendo la moglie (Marilyn Monroe)

5

Le donne devono stare tranquille in chiesa e avervi sempre un posto in secondo ordine. Se desiderano sapere qualcosa, devono chiederlo ai loro mariti a casa, perché è brutto che una donna parli in chiesa. (S. Paolo)

6

Le donne tendono sempre a non essere d'accordo coi loro mariti. (Michel de Montaigne)

7

Quanti mariti ho avuto? Miei o delle altre? (Zsa Zsa Gabor)

8

Sulle tombe dei suoi sette mariti la scellerata Cloe questa lapide pose: "Sono opera mia". Si può essere più schietti di così? (Marziale)

9

Voi, servi, siate obbedienti ai vostri padroni e sempre rispettosi, non solo con quelli che sono buoni e saggi, ma anche con quelli che sono irragionevoli; voi, donne coniugate, dovete essere sottomesse ai vostri mariti e non dovete adottare il costume di acconciare i vostri capelli e portare gioielli. (S. Pietro)

MARITO

1

Alla risurrezione non si prendemogliemarito, ma si è come angeli nel cielo. (Gesù)

2

Beato il marito di una donna virtuosa; il numero dei suoi giorni sarà doppio. (Siracide)

3

Certe donne amano talmente il loro marito che per non sciuparlo, prendono quello delle loro amiche. (Alexandre figlio Dumas)

4

Certo che è possibile un rapporto platonico, ma solo tra marito e moglie (Ladies Home Journal)

5

Ciò che forma le qualità del marito che si ama, forma spesso i difetti del marito che non si ama (Honoré de Balzac)

6

Il compagno e l'amico si incontrano a tempo opportuno, ma più ancora di essi moglie e marito. (Siracide)

7

La donna perfetta è la corona del marito, ma quella che lo disonora è come carie nelle sue ossa. (Salomone)

8

La grazia di una donna allieta il marito, la sua scienza gli rinvigorisce le ossa. (Siracide)

9

La moglie non è arbitra del proprio corpo, ma lo è il marito; allo stesso modo anche il marito non è arbitro del proprio corpo, ma lo è la moglie. (S. Paolo)

10

Le infedeli al marito, sono capaci di essere fedeli all'amante. (S. Freud)

11

Motivo di sdegno, di rimprovero e di grande disprezzo è una donna che mantiene il proprio marito. (Siracide)

12

Non esiste il marito ideale. Il marito ideale resta celibe. (Oscar Wilde)

13

Signora, vostro marito ha bisogno di riposo. Vi ho fatto la ricetta di un tranquillante. Dovete prenderne quattro compresse al giorno. (George Bernard Shaw)

14

Un marito non deve mai addormentarsi per primo né svegliarsi per ultimo. (Honoré de Balzac)

15

Un marito, come un governo, non deve mai confessare errori. (Honoré de Balzac)

16

Una brava moglie è la gioia del marito, questi trascorrerà gli anni in pace. (Siracide)

17

Una donna chiede volentieri consiglio al marito se non altro per ignorarlo. (Arthur Schnitzler)

18

Una figlia prudente sarà un tesoro per il marito, quella disonorevole un dolore per chi l'ha generata. (Siracide)

19

Una moglie nevrotica insoddisfatta del marito, è, come madre, tenerissima e preoccupatissima verso il suo bambino sul quale trasferisce il suo bisogno d'amore; e sveglia in lui la precocità sessuale. (S. Freud)

MARIVAUX

1

A questo mondo bisogna essere un po' troppo buoni, per esserlo abbastanza. (Pierre de Marivaux)

2

Di sessi ne conosco solo due: uno che si dice ragionevole, l'altro che ci dimostra che ciò non è vero. (Marivaux)

3

Il modo più efficace per far cessare l'amore è quello di soddisfarlo. (P. Marivaux)

4

Nulla rende così amabili come il credersi amati. (Marivaux)

MARK

1

Ci vogliono il tuo nemico e il tuo amico insieme per colpirti al cuore: il primo per calunniarti, il secondo per venirtelo a dire (Mark Twain)

2

Fai ogni giorno qualcosa che non ti piace: questa è la regola d'oro per abituarti a fare il tuo dovere senza fatica. (Mark Twain)

3

Il letto è il posto più pericoloso del mondo. L'ottanta per cento della gente vi muore.(Mark Twain)

4

Il sapone e l'istruzione non hanno effetti rapidi come un massacro, ma a lungo andare sono più micidiali. (Mark Twain)

5

La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri (Mark Twain)

6

La civiltà è un illimitato moltiplicarsi di inutili necessità. (Mark Twain)

7

Le rughe dovrebbero indicare soltanto dove sono stati i sorrisi. (Mark Twain)

8

Niente ha bisogno di essere cambiato quanto le abitudini degli altri (Mark Twain)

9

Per apprezzare il vero valore della gioia si deve avere accanto qualcuno con cui spartirla. (Mark Twain)

10

Poche cose sono più dure da sopportare del fastidio di un buon esempio. (Mark Twain)

11

Posso insegnare come ottenere quello che si vuole dalla vita. Il problema è che non riesco a trovare chi sappia dirmi cosa realmente voglia. (Mark Twain)

12

Promettere di non fare una cosa è il modo più sicuro perché a uno venga una voglia matta di farla. (Mark Twain)

13

Se non riuscite ad ottenere un complimento in nessun altro modo, piuttosto che niente pagatelo. (Mark Twain)

14

Se una donna si guarda spesso allo specchio, può darsi che non sia tanto un segno di vanità, quanto di coraggio. (Mark Twain)

15

Se uno è incapace d'ingannare se stesso è probabile che sia incapace d'ingannare gli altri. (Mark Twain)

16

Smettere di fumare è la cosa più facile che esista; lo so perché l'ho fatto un migliaio di volte (Mark Twain)

17

Un classico è qualcosa che tutti vorrebbero aver letto e nessuno vuol leggere (Mark Twain)

18

Un uomo che non legge buoni libri non ha alcun vantaggio rispetto a quello che non sa leggere. (Mark Twain)

19

Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe (Mark Twain)

MARLOWE

1

Chi ha mai amato, se non ha amato a prima vista? (Christopher Marlowe)

2

Dolce Elena, fammi eterno con un bacio; suggono le sue labbra la mia anima: guarda ove vola. (Marlowe)

3

Sia maledetto chi per primo inventò la guerra. (Christopher Marlowe)

MARQUIS

1

Il nostro è un mondo in cui le persone non sanno cosa vogliono e sono disposte a passare un'inferno per ottenerlo. (Don Marquis)

2

Le persone di successo sono quelle che inventano delle cose per tenere occupato il resto del mondo. (Don Marquis)

MARTIN

1

L'angoscia è la disposizione fondamentale che ci mette di fronte al nulla. (Martin Heidegger)

2

L'ingiustizia in qualsiasi luogo è una minaccia alla giustizia ovunque (Martin Luther King)

3

La medicina crea persone malate, la matematica persone tristi e la teologia peccatori. (Martin Lutero)

4

Meno sono le parole, migliore è la preghiera. (Martin Lutero)

5

Non ci può essere profonda delusione dove non c'è un amore profondo. (Martin Luther Jr. King)

6

Non potrei mai essere donna. Starei tutto il giorno a toccarmi le tette. (Steve Martin)

7

Ogni uomo nasce gemello, colui che è e colui che crede di essere. (Martin Kessel)

8

Se un uomo non ha scoperto nulla per cui vorrebbe morire, non è adatto a vivere. (Martin Luther King)

9

Un buon libro è il migliore degli amici, oggi come per sempre. (Martin Tupper)

10

Una rivolta è in fondo il linguaggio di chi non viene ascoltato. (Martin Luther King)

MARTINI

1

La politica è l'unica professione senza una specifica formazione. I risultati sono di conseguenza. (Carlo Martini)

2

Per "non" scrivere un libro nessuna medicina è più efficace che leggerne molti (F.Martini)

MARX

1

Da ognuno secondo le sue capacità, a ognuno secondo i suoi bisogni. (Karl Marx)

2

Fare l'amore con la propria moglie è come sparare ad un'anatra morta. (Groucho Marx)

3

Il matrimonio è un istituto meraviglioso, ma chi vorrebbe vivere in un istituto? (Groucho Marx)

4

Io suono al conservatorio. Sì, ma non mi aprono mai. (Groucho Marx)

5

L'umanità non si propone che quei problemi che non può risolvere. (Karl Marx)

6

La causa principale del divorzio è il matrimonio (Groucho Marx)

7

La teoria diventa una forza materiale appena conquista la massa. (Karl Marx)

8

Lavoratori di tutto il mondo, unitevi! (K. Marx)

9

Non vorrei mai far parte di un club che accetti fra i suoi membri un tipo come me. (Groucho Marx)

MARY

1

La burocrazia, la regola di nessuno, è divenuta la forma moderna di dispotismo. (Mary Therese McCarthy)

2

Oggi il consumatore è la vittima del produttore, che gli rovescia addosso una massa di prodotti ai quali deve trovar posto nella sua anima (Mary McCarthy)

MASCHERA

1

Ogni uomo mente, ma dategli una maschera e sarà sincero.(Oscar Wilde)

2

Una maschera ci dice di più di una faccia (Oscar Wilde)

MASSA

1

L'esperienza degli anni più recenti dimostra che, se tutta la massa delle risorse e delle potenzialità, messe a disposizione dell'uomo, non è retta da un intendimento morale e da un orientamento verso il vero bene del genere umano, si ritorce facilmente contro di lui per opprimerlo. (Giovanni Paolo II)

2

L'unica persona che sia più saggia di uno qualsiasi è la massa. (Napoleone Bonaparte)

3

La causa principale del diffondersi dell'ignoranza di massa è il fatto che tutti sanno leggere e scrivere. (Peter De Vries)

4

La massa ha sempre torto. (Conte di Roscommon)

5

La sorte produce spesso mediocrità destinate alla massa, ma alle cose straordinariepregio il fatto stesso di essere rare. (Seneca)

6

La teoria diventa una forza materiale appena conquista la massa. (Karl Marx)

7

Oggi il consumatore è la vittima del produttore, che gli rovescia addosso una massa di prodotti ai quali deve trovar posto nella sua anima (Mary McCarthy)

8

Patria, si fa chiamare lo Stato ogniqualvolta si accinge a compiere assassini di massa. (Friedrich Dürrenmatt)

MASSACRO

1

Il minimo dolore del nostro dito mignolo ci preoccupa e ci turba molto di più del massacro di milioni dei nostri simili (William Hazlitt)

2

Il sapone e l'istruzione non hanno effetti rapidi come un massacro, ma a lungo andare sono più micidiali. (Mark Twain)

MASSICCIA

1

Come la rupe massiccia non si scuote per il vento, così pure non vacillano i saggi in mezzo a biasimi e lodi (Buddha)

2

La nostra capacità di rappresaglia deve essere, ed è, massiccia, in modo da scoraggiare ogni forma di aggressione. (John Foster Dulles)

MASSIMA

1

"Respice finem" = Bada al fine, alle conseguenze! E' massima, questa, che ha la barba bianca: e sempre sarà necessaria, sempre utile per chi ama operare da saggio (L. A. Muratori)

2

L'amicizia è una fratellanza e, nel suo più alto senso, è il bello ideale della fratellanza. E' un accordo supremo di due o tre anime, non mai di molte, le quali son divenute come necessarie l'una all'altra; le quali hanno trovato l'una nell'altra la massima disposizione a capirsi, a giovarsi, a nobilmente interpretarsi, a spronarsi al bene (N. Tommaseo).

3

Questa è la massima sapienza: tendere ai regni celesti, disprezzando questo mondo. (T. da Kempis)

MASSIME

1

Ascolta volentieri ogni parola divina e le massime sagge non ti sfuggano. (Siracide)

2

Tutte le buone massime ci sono già; resta solamente da applicarle (Blaise Pascal)

MASSIMO

1

Il massimo desiderio sessuale di un uomo è una vergine con l'esperienza di una puttana. (Edward Dahlberg)

2

Il matrimonio gode di popolarità perché combina un massimo di tentazione con un massimo di occasioni (G.B.Shaw)

3

La prima delle cose necessarie è di non spendere quello che non si ha. (Massimo D'Azeglio)

4

Non ferire mai tuo fratello con parole a doppio senso. Egli ti potrebbe rispondere allo stesso modo e perdereste entrambi l'orientamento dell'amore. Và da lui e con affettuosa sincerità ammoniscilo. Quando avrete rimosso la causa del disagio, sarete liberi tutt'e due dal turbamento e dall'amarezza. (Massimo il Confessore)

5

Non rievocare nella tua mente ciò che tuo fratello può aver detto in un momento di acredine, sia che t'abbia insultato faccia a faccia, sia che abbia sparlato di te con un altro e quest'altro sia venuto a riferirtelo. Se ti abbandoni al rancore, dal rancore all'odio il passo è breve. (Massimo il Confessore)

6

Non è che sono contrario al matrimonio; però mi pare che un uomo e una donna siano le persone meno adatte a sposarsi. (Massimo Troisi)

7

Tutti siamo di una stoffa nella quale la prima piega non scompare più. (Massimo D'Azeglio)

8

Un giornale dovrebbe contenere il massimo d'informazione e il minimo possibile di commenti. (Richard Cobden)

MATEMATICA

1

La forza trainante della matematica non è il ragionamento ma l'immaginazione. (Augustus de Morgan)

2

La medicina crea persone malate, la matematica persone tristi e la teologia peccatori. (Martin Lutero)

3

Nessuna confessione religiosa ha tanto peccato per abuso di espressioni metafisiche quanto la matematica. (Ludwig Joseph Wittgenstein)

4

Per quanto le leggi della matematica si riferiscano alla realta', esse non sono certe, e per quanto siano certe, esse non si riferiscono alla realta'. (Albert Einstein)

MATERIA

1

Datemi della materia, e con essa io creerò un mondo. (Immanuel Kant)

2

L'alfabeto è la sola materia che si possegga veramente dall'A alla Z (A.Mycho)

3

L'eloquenza è come la fiamma: ci vuole la materia per accenderla, il moto per attizzarla, e mentre brucia, illumina. (Tacito)

4

La negazione o la limitazione dei diritti umani--quali, ad esempio, il diritto alla libertà religiosa, il diritto di partecipare alla costruzione della società, la libertà di associarsi, o di costituire sindacati, o di prendere iniziative in materia economica-- non impoveriscono forse la persona umana altrettanto, se non maggiormente della privazione dei beni materiali? (Giovanni Paolo II)

5

La vita morale dell'uomo è parte della materia dell'artista, ma la moralità dell'arte consiste nell'uso perfetto di un mezzo imperfetto. (O. Wilde)

6

Le donne rappresentano il trionfo della materia sull'intelletto, proprio come gli uomini rappresentano il trionfo dell'intelletto sulla morale. (O. Wilde)

7

Siccome il mangiare senza voglia si muta in fastidioso nutrimento, così lo studio senza desiderio guasta la materia. (Leonardo Da Vinci)

MATERIALE

1

La teoria diventa una forza materiale appena conquista la massa. (Karl Marx)

2

Una delle fonti dalle quali i sogni traggono il loro materiale per la riproduzione, materiale che in parte non è né ricordato né usato nell'attività mentale della vita da svegli; è l'esperienza infantile. (S. Freud)

MATRIMONI

1

I matrimoni hanno la luna di miele; le vedovanze anche (A.Scholl)

2

Matrimoni e vescovadi dal cielo sono destinati. (G. Verga)

3

Quante assurdità si dicono sui matrimoni felici! Un uomo può essere felice con qualsiasi donna, finché non ne è innamorato. (O. Wilde)

4

Vi sarebbero molti più matrimoni d'amore se si potesse sposare la dote senza la donna. (Willy Reichert)

MATRIMONIO

1

Che cos'è il matrimonio? Un voto irrevocabile. (O. Wilde)

2

Dormiamo in camere separate, ognuno cena per i fatti suoi, facciamo vacanze ognuno per conto suo: insomma, facciamo di tutto per tenere unito il matrimonio. (R. Dangerfueld)

3

Il matrimonio gode di popolarità perché combina un massimo di tentazione con un massimo di occasioni (G.B.Shaw)

4

Il matrimonio sia rispettato da tutti e il talamo sia senza macchia. (S. Paolo)

5

Il matrimonio è l'unica forma di schiavitù che la legislazione ancora conosca. (John Stuart Mill)

6

Il matrimonio è un istituto meraviglioso, ma chi vorrebbe vivere in un istituto? (Groucho Marx)

7

Il matrimonio è una catena così pesante che per portarla bisogna essere in due: e spesso in tre. (Dumas figlio)

8

In molte case un amante ha salvato un matrimonio in crisi (Giovenale)

9

L'immaginazione delle donne è molto rapida: balza in un attimo dall'ammirazione all'amore, dall'amore al matrimonio. (Jane Austen)

10

La causa principale del divorzio è il matrimonio (Groucho Marx)

11

La solidità del matrimonio poggia sull'elasticità delle parti. (Alessandro Morandotti)

12

Le amarezze, come le debolezze del matrimonio, sono tenute segrete dai saggi. (Michel de Montaigne)

13

Le ultime parole famose - Il giorno del mio matrimonio mi vestirò di nero. (Una ragazza)

14

Libri e matrimonio non vanno d'accordo. (Molière)

15

Meglio rompere una promessa di matrimonio che un servizio di piatti dopo sposati (V. de Sica)

16

Nel matrimonio ci son molti dolori, ma nel celibato non c'è alcun piacere. (Samuel Johnson)

17

Nessuna donna farebbe un matrimonio d'interesse : prima di sposare un miliardario, se ne innamora ! (Cesare Pavese)

18

Non è che sono contrario al matrimonio; però mi pare che un uomo e una donna siano le persone meno adatte a sposarsi. (Massimo Troisi)

19

Ogni uomo la cui libido, come risultato di pratiche sessuali masturbatorie o perverse, si sia abituata alle situazioni e alle condizioni di soddisfazione anormali, sviluppa nel matrimonio minore potenza. (S. Freud)

20

Pensando al matrimonio, non è il legarsi a una donna che l'uomo teme: è il separarsi da tutte le altre. (Helen Rowland)

21

Per quanto riguarda il matrimonio, evidentemente sarebbe una stupidaggine, ma un uomo e una donna possono stringere altri e più interessanti legami. (O. Wilde)

22

Per un matrimonio felice in genere ci vogliono più di due persone. (O. Wilde)

23

Quello che conta nel matrimonio è litigare in armonia. (Anita Ekberg)

24

Se tra i genitori avvengono liti o se il matrimonio è infelice, per i bambini sarà preparato il terreno per la più grave predisposizione ai disturbi dello sviluppo sessuale o alle malattie nevrotiche. (S. Freud)

25

Se un servo avrà osato unire a sé in matrimonio una donna o una fanciulla libera, incorrerà nella pena di morte. Nei riguardi di quella, che fu consenziente al servo, i parenti abbiano la potestà di ucciderla o venderla e di fare quel che vogliono delle cose di lei. (Editto di Rotari)

26

Sono contrario ai rapporti prima del matrimonio; fanno arrivare tardi alla cerimonia (Woody Allen)

27

Sono sempre le donne che ci propongono il matrimonio e non noi che lo proponiamo loro.Salvo, naturalmente, tra i borghesi, ma i borghesi non sono moderni. (O. Wilde)

28

Tutti gli uomini cercano la donna ideale, specie dopo il matrimonio (Helen Rowland)

29

Un buon matrimonio è quello in cui ciascuno dei due nomina l'altro custode della sua solitudine. (Rilke)

30

Un secondo matrimonio è il trionfo della speranza sull'esperienza (S. Johnson)

31

Un uomo che parla male del matrimonio o non ha avuto la donna che desiderava o l'ha avuta. (Jacques Marchand)

MATTA

1

Matta è quella pecora che si confessa al lupo. (Proverbio)

2

Promettere di non fare una cosa è il modo più sicuro perché a uno venga una voglia matta di farla. (Mark Twain)

MATTEO

1

Gesù vide un uomo, chiamato Matteo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: "Seguimi". Ed egli si alzò e lo seguì. (S. Matteo Apostolo)

2

Non osservare la pagliuzza nell'occhio di tuo fratello se non vedi la trave che è nel tuo. (Matteo evangelista)

3

Quando fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra quel che fa la tua destra. (Matteo evangelista)

4

Se voi perdonerete agli uomini le loro colpe, il Padre vostro perdonerà anche voi. (Matteo evangelista)

5

Siate dunque prudenti come i serpenti, e semplici come le colombe (S. Matteo)

MATTI

1

Gabbia di matti è il mondo. (Tommaso Campanella)

2

Non ti fidare, ragazzo mio, di quelli che promettono di farti ricco dalla mattina alla sera. Per il solito, o sono matti o imbroglioni! (Carlo Collodi)

MATTINA

1

Nessuna città dovrebbe essere tanto grande che un uomo una mattina non possa uscirne camminando. (Cyril Vernon Connolly)

2

Non ti fidare, ragazzo mio, di quelli che promettono di farti ricco dalla mattina alla sera. Per il solito, o sono matti o imbroglioni! (Carlo Collodi)

3

Una mattina, siccome uno di noi era senza nero, si servì del blu: era nato l'impressionismo (P.A. Renoir)

MATTINO

1

Dal mattino alla sera il tempo cambia; e tutto è effimero davanti al Signore. (Siracide)

2

E' veramente felice e padrone di sé chi aspetta il domani senza preoccupazione: se uno dice: "Ho vissuto", ogni giorno alzarsi al mattino gli appare come un guadagno. (Seneca)

3

Il tuo amore è per me come le stelle del mattino e della sera, tramonta dopo il sole e prima del sole risorge. (V. Goethe)

4

Viviamo sotto un governo di uomini e di giornali del mattino. (Wendell Phillips)

MATURA

1

L'amore è un frutto che matura in ogni stagione ed è sempre alla portata di ogni mano. (Madre Teresa di Calcutta)

2

La nostra forza matura dalla debolezza. (Ralph Waldo Emerson)

3

Non è ancora matura [l'uva]: non voglio prenderla acerba. (Fedro)

4

Si decide in fretta di essere amici, ma l'amicizia è un frutto che matura lentamente. (Aristotele)

MATURI

1

Fratelli, non comportatevi da bambini nei giudizi; siate come bambini quanto a malizia, ma uomini maturi quanto ai giudizi. (S. Paolo)

2

I giovani non possono generalmente esser critici; e, per due o tre che riescano, cento lasciano ai rovi della via i brandelli del loro ingegno, o ne vengono fuori tutti inzaccherati di pedanteria e tutte irte le vesti di pungitopi: la critica è per gli uomini maturi (G. Carducci)

3

Pensa a chi vuoi, giovani, vecchi, uomini maturi: li troverai ugualmente timorosi della morte, ugualmente ignari della vita. (Seneca)


Homolaicus - Aforismi e Citazioni
2010