HOMOLAICUS - AFORISMI E CITAZIONI - Indice

GIOCA GRATIS

PAROLE

Aforismi e citazioni

POTERE

1

Dovunque il guardo io giro, / immenso Dio ti vedo; / nell'opre tue t'ammiro, / ti riconosco in me. / La terra, il mar, le sfere parlan del tuo potere: / tu sei per tutto e noi / tutti viviamo in te (P. Metastasio).

2

Il più potente è colui che ha se stesso in proprio potere. (Seneca)

3

Il potere logora chi non ce l'ha. (Giulio Andreotti)

4

Il potere politico nasce dalla canna del fucile. (Mao Tse-tung)

5

L'amore è un potere troppo forte perché lo si possa vincere altrimenti che con la fuga. (Cervantes)

6

L'arte di educare vuole che chiunque la professa vi spenda tutto il suo tempo, vi adoperi ogni suo potere, vi faccia uno studio speciale; e alla squisitezza e sagacità dell'ingegno, alla bontà ed opportunità della dottrina, alla destrezza delle maniere aggiunga una pazienza ed una vigilanza indicibili (V. Gioberti).

7

La parola è potere: parla per persuadere, per convertire, o per costringere. (Ralph Waldo Emerson)

8

La vera libertà è potere ogni cosa sopra se stesso. (Michel de Montaigne)

9

Nel passato, chi ha cercato stupidamente di ottenere il potere cavalcando la tigre ha finito per esserne divorato. (John Fitzgerald Kennedy)

10

Nessun uomo è padrone del suo soffio vitale tanto da trattenerlo, né alcuno ha potere sul giorno della sua morte, né c'è scampo dalla lotta; l'iniquità non salva colui che la compie. (Ecclesiaste)

11

Non domandare al Signore il potere né al re un posto di onore. (Siracide)

12

Non giurate affatto: né per il cielo, perché è il trono di Dio; né per la terra, perché è lo sgabello per i suoi piedi; né per Gerusalemme, perché è la città del gran re. Non giurare neppure per la tua testa, perché non hai il potere di rendere bianco o nero un solo capello. Sia invece il vostro parlare sì, sì; no, no; il di più viene dal maligno. (Gesù)

13

Non negare un beneficio a chi ne ha bisogno, se è in tuo potere il farlo. (Salomone)

14

Nulla è più pericoloso del potere nelle mani di chi non sa farne uso (Rousseau)

15

Ogni potere emana dal popolo, e non torna più. (Gabriel Laub)

16

Ogni potere è debole, a meno che non sia unito. (Jean de La Fontaine)

17

Quanto più grande è il potere tanto più pericoloso è l'abuso (Edmund Burice)

18

Quanto si ingannano quegli uomini che bramano di spingere il loro dominio al di là del mare e pensano di essere veramente felici se occupano militarmente molte regioni e alle vecchie ne aggiungono di nuove, e sono ignari di quale sia quello straordinario potere, pari al potere degli dei: il dominio di sé stessi è il più grande dominio. (Seneca)

19

Ricordate ,o sovrani, che la vostra autorità si esercita sul corpo dei vostri sudditi e che i re non hanno potere sui cuori. Ricordate che, se opprimete gli uomini in ciò che possiedono, non ne dominerete mai lo spirito. (Ardashir)

20

Strappa l'oppresso dal potere dell'oppressore, non esser pusillanime quando giudichi. (Siracide)

21

Tieniti lontano dall'uomo che ha il potere di uccidere e non sperimenterai il timore della morte. (Siracide)

22

Un'eterna vigilanza è il prezzo della libertà; il potere è sempre rubare ai più per dare ai pochi. (Wendell Phillips)

23

Vera libertà è potere tutto su se stessi (Michel de Montaigne)

POTERLO

1

Un sorriso non costa nulla, ma vale molto. Arricchisce chi lo riceve e chi lo dona. Non dura che un istante, ma il suo valore è talora eterno. Nessuno è tanto ricco da poterne fare a meno, e nessuno è talmente povero da non poterlo dare. In casa porta felicità, nella fatica infonde coraggio. (P. Faber)

2

Vince chi crede di poterlo fare. (Virgilio)

POTERNE

1

Gli uomini condannano le ingiustizie non perché ritengono criminale commetterle, ma perché temono di poterne essere vittime. (Platone)

2

Un sorriso non costa nulla, ma vale molto. Arricchisce chi lo riceve e chi lo dona. Non dura che un istante, ma il suo valore è talora eterno. Nessuno è tanto ricco da poterne fare a meno, e nessuno è talmente povero da non poterlo dare. In casa porta felicità, nella fatica infonde coraggio. (P. Faber)

POTESSE

1

La morte ti viene incontro: la dovresti temere se potesse rimanere con te: ma necessariamente o non è ancora arrivata o passa oltre. (Seneca)

2

Se gioventù sapesse, se vecchiaia potesse (Henri Estienne)

3

Se l'invidia potesse guardare fissamente il sole, non ne vedrebbe che le macchie (Conte di Belvèze)

4

Se l'uomo potesse nell'età della ragione rammentare l'ardore di un sol bacio materno, non potrebbe avere il coraggio di commettere la più piccola ingiustizia verso chi lo ha baciato in quel modo (P. Mantegazza)

5

Vi sarebbero molti più matrimoni d'amore se si potesse sposare la dote senza la donna. (Willy Reichert)

POTESSERO

1

A certe persone farebbe bene se potessero allontanarsi da se stesse (Seneca)

2

Dio ha dato agli uomini la scienza perché potessero gloriarsi delle sue meraviglie. (Siracide)

POTESTÀ

1

Se un padre vende un figlio per tre volte, questi sia liberato dalla patria potestà. (Dalle leggi delle XII tavole)

2

Se un servo avrà osato unire a sé in matrimonio una donna o una fanciulla libera, incorrerà nella pena di morte. Nei riguardi di quella, che fu consenziente al servo, i parenti abbiano la potestà di ucciderla o venderla e di fare quel che vogliono delle cose di lei. (Editto di Rotari)

POTETE

1

I tedeschi sono come le donne, non potete scandagliarne le profondità; non ne hanno (Friederich Nietzsche)

2

Io sono la vite e voi i tralci. Colui che dimora in me e nel quale io dimoro, porta abbondanti frutti, perché, senza di me, non potete far nulla. Chi non rimane in me, è gettato via come un tralcio sterile e inaridisce: e vien raccolto poi e gettato ad ardere nel fuoco. (Gesù)

3

Nessuno può servire a due padroni: o odierà l'uno e amerà l'altro, o preferirà l'uno e disprezzerà l'altro: non potete servire a Dio e a mammona. (Gesù)

4

Non chiedete cosa possa fare la patria per voi: chiedete cosa potete fare voi per la patria. (John Fitzgerald Kennedy)

5

Non maltrattate le bestie, ma abbiatene cura, ché potete cosi esercitare qualche facoltà e del corpo e della mente e dell'animo vostro: potete anche osservare e imparare. Ma non prendete ad allevarle e mantenerle per mero trastullo, ch'è perditempo e spesa non tantodenaro quanto d'affetto, il quale poi è negato alle persone a cui più si deve: onde la passione per le bestie diventa insieme ingiustizia e ridicolezza (N. Tommaseo).

6

Odio e amo. Potete pure chiedermi perché: io non lo so. Non lo so, ma lo sento e mi torturo. (Catullo)

7

Sappiate posporre all'altrui volontà, che non sia colpevole né irragionevole, le voglie vostre: scomodatevi in servigio altrui, ma non pretendete ch'altri si scomodi in vostro: e in ogni cosa richiedete dagli altri il men che potete; e siate, del più che potete, liberali con essi. (N. Tommaseo)

POTEVA

1

Colui che può negar Dio davanti a una notte stellata, davanti alla sepoltura dei suoi più cari, davanti al martirio, è grandemente infelice o grandemente colpevole. Il primo ateo fu senza alcun dubbio un uomo che aveva celato un delitto agli altri uomini e cercava, negando Dio, liberarsi dell'unico testimonio a cui non poteva celarlo e soffocare il rimorso che lo tormentava (G. Mazzini).

2

I sensi potevano affinarsi e l'intelletto poteva degenerare. (O. Wilde)

POTEVANO

1

I sensi potevano affinarsi e l'intelletto poteva degenerare. (O. Wilde)

2

La punizione del successo consiste nel fatto di dover frequentare delle persone che prima si potevano evitare. (N. Mailer)

3

Non ho mai mancato di convincere un pubblico che la cosa migliore che potevano fare era andarsene. (Thomas Love Peacock)

POTRÀ

1

Chi ammaestra il proprio figlio renderà geloso il nemico, mentre davanti agli amici potrà gioire. (Siracide)

2

Chi corregge il proprio figlio ne trarrà vantaggio e se ne potrà vantare con i suoi conoscenti. (Siracide)

3

Chi sa se il soffio vitale dell'uomo salga in alto e se quello della bestia scenda in basso nella terra? Mi sono accorto che nulla c'è di meglio per l'uomo che godere delle sue opere, perché questa è la sua sorte. Chi potrà infatti condurlo a vedere ciò che avverrà dopo di lui? (Ecclesiaste)

4

L'interno dello stolto è come un vaso rotto, non potrà contenere alcuna scienza. (Siracide)

5

L'unica garanzia di un'innocua applicazione del procedimento analitico non potrà che dipendere dalla personalità dell'analista. (S. Freud)

6

L'uomo potrà sfuggire alla giustizia umana ma non a quella divina. (S. Pio da Pietrelcina)

7

La collera ingiusta non si potrà giustificare, poiché il traboccare della sua passione sarà la sua rovina. (Siracide)

8

Non si potrà mai sopravvalutare abbastanza una donna. (Karl Kraus)

9

Una donna perfetta chi potrà trovarla? Ben superiore alle perle è il suo valore. (Salomone)

10

Voi siete il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà render salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli uomini. (Gesù)

POTRAI

1

Per quanto tu cammini, ed anche percorrendo ogni strada, non potrai mai raggiungere i confini dell'anima; tanto profonda è la sua vera essenza. (Eraclito)

2

Perché osservi la pagliuzza nell'occhio del tuo fratello, mentre non ti accorgi della trave che hai nel tuo occhio? O come potrai dire al tuo fratello: permetti che tolga la pagliuzza dal tuo occhio, mentre nell'occhio tuo c'è la trave? Ipocrita, togli prima la trave dal tuo occhio e poi ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall'occhio del tuo fratello. (Gesù)

3

Se vai cercando la tua pace in questa vita, come potrai giungere alla pace eterna? Non a una piena di tranquillità, ma a una grande sofferenza ti devi preparare. Giacché la pace vera non la devi cercare in terra, ma nei cieli; non negli uomini, o nelle altre creature, ma soltanto in Dio. (T. da Kempis)

4

Triste vita andare di casa in casa, non potrai aprir bocca, dove sarai come straniero. (Siracide)

POTREBBE

1

Di fronte ai casi di bisogno, non si possono preferire gli ornamenti superflui delle chiese e la suppellettile preziosa del culto divino; al contrario, potrebbe essere obbligatorio alienare questi beni per dar pane, bevanda, vestito e casa a chi ne è privo. (Giovanni Paolo II)

2

I sogni apparentemente innocenti si rivelano essere l'opposto quando si prende la cura di interpretarli. Si potrebbe dire che sono lupi in veste d'agnelli. (S. Freud)

3

La generosità consiste nel dare più di quel che si potrebbe, l'orgoglio nel prendere meno di quanto si avrebbe bisogno. (Kahlil Gibran)

4

La propaganda non deve servire la verità, specialmente perché questa potrebbe favorire l'avversario. (Adolf Hitler)

5

Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza. (Arthur Bloch)

6

Non ferire mai tuo fratello con parole a doppio senso. Egli ti potrebbe rispondere allo stesso modo e perdereste entrambi l'orientamento dell'amore. Và da lui e con affettuosa sincerità ammoniscilo. Quando avrete rimosso la causa del disagio, sarete liberi tutt'e due dal turbamento e dall'amarezza. (Massimo il Confessore)

7

Quando mi sono applicato a conoscere la sapienza e a considerare l'affannarsi che si fa sulla terra - poiché l'uomo non conosce riposogiornonotte - allora ho osservato tutta l'opera di Dio, e che l'uomo non può scoprire la ragione di quanto si compie sotto il sole; per quanto si affatichi a cercare, non può scoprirla. Anche se un saggio dicesse di conoscerla, nessuno potrebbe trovarla. (Ecclesiaste)

8

Se l'uomo potesse nell'età della ragione rammentare l'ardore di un sol bacio materno, non potrebbe avere il coraggio di commettere la più piccola ingiustizia verso chi lo ha baciato in quel modo (P. Mantegazza)

9

Se è vero che in ogni amico v'è un nemico che sonnecchia, non potrebbe darsi che in ogni nemico vi sia un amico che aspetta la sua ora? (Giovanni Papini)

10

Sei bella, Fabulla, lo sappiamo, e giovane, e questo è pure vero, e ricca: chi potrebbe negarlo? Ma quando tu ti lodi di soverchio, né ricca sei, né giovane, né bella. (Marziale)

11

Sta attento a non voler diventare prima maestro e poi allievo, prima ufficiale e poi soldato. Sta attento a non imboccare una strada mai percorsa se non c'è chi ti insegni. Potrebbe essere una strada sbagliata. Nessun'arte si può imparare senza maestro. Ti occorrerà molto tempo per imparare ciò che devi insegnare. (S. Girolamo)

POTREBBERO

1

Come giustificare il fatto che ingenti somme di danaro che potrebbero e dovrebbero essere destinate a incrementare lo sviluppo dei popoli, sono invece utilizzate per l'arricchimento di individui o di gruppi, ovvero assegnate all'ampliamento degli arsenali di armi, sia nei Paesi sviluppati sia in quelli in via di sviluppo, sconvolgendo così le vere priorità? (Giovanni Paolo II)

2

Dei mali del corpo tutti vorrebbero guarire, ma molti non possono; di quelli dell'anima potrebbero molti, ma pochi vogliono (A. Caro).

3

La cognizione del mondo s'acquista nel mondo e non nella nostra camera da studio. I libri soli non v'istruiranno mai, ma suggeriranno molte cose alla vostra osservazione, che altrimenti vi potrebbero sfuggire alla riflessione (Chesterfield)

4

Le ali della scienza potrebbero riportare l'uomo all'età della pietra. (W. Churchill)

5

Ora dirò con quali strumenti si lavora la terra. Alcuni dividono questi strumenti in due categorie: le persone e gli strumenti, senza i quali non potrebbero lavorare. Altri li dividono in tre categorie: strumenti parlanti, strumenti semiparlanti e strumenti muti. I primi sono gli schiavi, i secondi i buoi e gli ultimi gli strumenti inanimati. (Varrone)

6

Pensiamo di essere generosi perché attribuiamo al nostro prossimo le virtù che ci potrebbero essere utili. (O. Wilde)

POTREI

1

Che cosa so del destino dell'uomo? Potrei dirvi di più a proposito dei ravanelli. (Samuel Beckett)

2

Il lavoro mi affascina. Potrei starmene seduto per ore a guardarlo. (Jerome K. Jerome)

3

Non potrei mai essere donna. Starei tutto il giorno a toccarmi le tette. (Steve Martin)

POTREMO

1

A mio parere, studiando i disturbi più gravi potremo illuminare anche ciò che rimane oscuro nella spiegazione dei disturbi più leggeri. (S. Freud)

2

Finché saremo al mondo, non potremo essere senza tribolazioni e tentazioni. (T. da Kempis)

POTRESTI

1

Nella giovinezza non hai raccolto; come potresti procurarti qualcosa nella vecchiaia? (Siracide)

2

Non rimandare a domani quello che potresti fare oggi. (Benjamin Franklin)

3

Uno scarso sapere e una modesta capacità di comprendere, accompagnati dall'umiltà, valgono di più di un gran tesoro di scienza, accompagnato dal vuoto compiacimento di sé. E' meglio per te avere poco, piuttosto che molto; del molto potresti insuperbire. (T. da Kempis)

POTUTO

1

Felice chi ha potuto conoscere le cause delle cose. (Virgilio)

2

La nascita di un bambino porta gioia nella casa: avrebbero potuto essere gemelli (Frank Richardson)

3

Non dispiacerti di ciò che non hai potuto fare, rammaricati solo di quando potevi e non hai voluto (Mao)

4

Tutti sappiamo bene che le zone di miseria o di fame, che esistono sul nostro globo, avrebbero potuto essere "fertilizzate" in breve tempo, se i giganteschi investimenti per gli armamenti, che servono alla guerra e alla distruzione, fossero stati invece cambiati in investimenti per il nutrimento, che servono alla vita. (Giovanni Paolo II)

POUND

1

Nessuno sa abbastanza, ed abbastanza presto (E. Pound)

2

Se un uomo non sa rischiare per le sue opinioni, vuol dire o che le sue opinioni non valgono niente oppure che non vale niente lui. (Pound)

POVERI

1

Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli. (Gesù)

2

Che succede quando la forza detta la legge? La risposta è semplice: logicamente, i grandi attaccano i piccoli, i forti spogliano i deboli, la maggioranza maltratta la minoranza, i nobili disprezzano i plebei, i ricchi disdegnano i poveri, i giovani scherniscono i vecchi. (Mo-Tseu)

3

Esercitate la carità, esercitatela con entusiasmo: non fatevi chiamare due volte, siate solleciti. Interrompete qualsiasi occupazione, anche santissima e volate in aiuto dei poveri. (C. Cottolengo)

4

I poveri si vantano delle loro spese, i ricchi delle loro economie (Abel Bonnard)

5

Il miglior modo per aiutare i poveri e' non diventare uno di loro. (L. Hancock)

6

Il pane dei bisognosi è la vita dei poveri, toglierlo a loro è commettere un assassinio. (Siracide)

7

Il sistema monetario e finanziario mondiale si caratterizza per l'eccessiva fluttuazione dei metodi di scambio e di interesse, a detrimento della bilancia dei pagamenti e della situazione di indebitamento dei Paesi poveri. (Giovanni Paolo II)

8

Io non esalto il buon sonno dei poveri solo quando son sazio di capponi, e non cambio a parole le ricchezze degli arabi con una vita libera e tranquilla. (Orazio)

9

Le leggi schiacciano i poveri e i ricchi governano le leggi. (Oliver Goldsmith)

10

Nei mutamenti di governo i poveri spesso non cambiano che il nome del padrone. (Fedro)

11

Nel cammino dei Paesi sviluppati e in via di sviluppo si è verificata in questi anni una diversa velocità di accelerazione, che porta ad allargare le distanze. Così, i Paesi in via di sviluppo, specie i più poveri, vengono a trovarsi in una situazione di gravissimo ritardo. (Giovanni Paolo II)

12

Non temere, figluol mio; noi conduciamo una vita da poveri, ma avremo grandi beni, se temeremo il Signore, se staremo lontano da ogni peccato, ed opereremo il bene. (Tobia)

13

Oggi tutto ci costa troppo. Immagino che la vera tragedia dei poveri è che non possono permettersi altro lusso che il sacrificio. (O. Wilde)

14

Quando i potenti litigano, ai poveri toccano i guai (Fedro)

15

Quando i ricchi si fanno la guerra, sono i poveri che muoiono (Jean-Paul Sartre)

16

Quando mieterai le messi della terra, non taglierai fino al piede ciò che è sulla terra e non raccoglierai le spighe che rimarranno; nella tua vigna non raccatterai i grappoli caduti, ma li lascerai prendere ai poveri e ai forestieri. (Bibbia)

17

Se avrò dato tutti i miei beni per distribuire cibo ai poveri, e se pure avrò gettato il mio corpo alle fiamme e non avrò avuto la carità, niente a me può giovare. (S. Paolo)

18

Se per vivere bastassero i desideri, i poveri andrebbero in carrozza. (Proverbio)

19

Se sei o diventerai ricco col tuo lavoro, sappi che dovrai rendere conto al Signore anche del buon uso delle ricchezze; quindi sii generoso coi poveri e con le opere di bene, procurandoti seriamente di accumulare tesori non per la terra ma per il cielo. (G. Nardi)

POVERO

1

A un ricco faccia garanzia un ricco; a un povero chiunque può fare garanzia. (Dalle leggi delle XII tavole)

2

Al povero stendi la tua mano, perché sia perfetta la tua benedizione. (Siracide)

3

Alla casa del povero ognuno ha ragione. (G. Verga)

4

Anche il povero ha una precisa funzione nella vita sociale: permettere al ricco l'esercizio della generosità. (Jean Paul Sartre)

5

Bisogna avere l'appetito del povero per godere appieno la ricchezza del ricco (A.Rivarol)

6

Chi dona al povero riceve da Dio. (L. Guanella)

7

Chi è povero, essendo amato? (Oscar Wilde)

8

Dà al povero due volte chi dà con prontezza. (Publilio Siro)

9

E' il povero che conta le sue pecore. (Seneca)

10

Figlio, non rifiutare il sostentamento al povero, non essere insensibile allo sguardo dei bisognosi. (Siracide)

11

Il più ricco fra gli uomini è l'economo, il più povero è l'avaro (Chamfort)

12

L'avaro soffre della sua passione più del povero, e il geloso più del cornuto. (Michel de Montaigne)

13

L'infelicità di ciascun uomo è assolutamente eguale a quella di ciascun altro, in qualunque condizione o situazione si trovi questo o quello. E perciò, esattamente parlando, tanto gode e tanto pena il povero, il vecchio, il debole, il brutto, l'ignorante, quanto il ricco, il giovane, il forte, il bello, il dotto: perché ciascuno nel suo stato si fabbrica i suoi beni e i suoi mali (G. Leopardi).

14

La condizione umile è in abominio al superbo, così il povero è in abominio al ricco. (Siracide)

15

Le ricchezze moltiplicano gli amici, ma il povero è abbandonato anche dall'amico che ha. (Salomone)

16

Meglio libero e povero che schiavo con catena d'oro. (Proverbio)

17

Meglio un povero di aspetto sano e forte che un ricco malato nel suo corpo. (Siracide)

18

Meglio un ragazzo povero ma accorto, che un re vecchio e stolto che non sa ascoltare i consigli. (Ecclesiaste)

19

Nella carità il povero è ricco, senza la carità il ricco è povero (Sant'Agostino)

20

Non esiste un uomo tanto povero da non poter donare qualcosa agli altri. (Romano Battaglia)

21

Non respingere la supplica di un povero, non distogliere lo sguardo dall'indigente. (Siracide)

22

Non è giusto disprezzare un povero assennato e non conviene esaltare un uomo peccatore. (Siracide)

23

Ogni qual volta si desidera una cosa contro il volere di Dio, subito si diventa interiormente inquieti. Il superbo e l'avaro non hanno mai requie; invece il povero e l'umile di cuore godono della pienezza della pace. (T. da Kempis)

24

Porgi l'orecchio al povero e rispondigli al saluto con affabilità. (Siracide)

25

Povero Cinna vuol sembrare: e di fatto povero è. (Marziale)

26

Povero non è chi ha poco, ma chi vuole di più. (Seneca)

27

Se il ricco vacilla, è sostenuto dagli amici; se il povero cade, anche dagli amici è respinto. (Siracide)

28

Se vivrai secondo natura, non sarai mai povero; se vivrai secondo le opinioni, non sarai mai ricco. (Seneca)

29

Sii sempre impavidamente cristiano, pronto a santamente osare per il trionfo del tuo Signore e Re. Suscita in te questi sentimenti di fierezza cristiana pensando anche alla grande bontà di Dio verso di te. Quale merito avevi per essere chiamato alla vera fede? Se fossi nato in terra infedele, forse saresti ancora un povero pagano! (G. Nardi)

30

Un cretino povero è un cretino, un cretino ricco è un ricco (Paul Lafitte)

31

Un idiota povero è un idiota, un idiota ricco è un ricco. (Paul Laffitte)

32

Un miliardario spesso non è che un povero uomo con tanti soldi. (Aristotele Onassis)

33

Un povero è onorato per la sua scienza, un ricco è onorato per la sua ricchezza. (Siracide)

34

Un sorriso non costa nulla, ma vale molto. Arricchisce chi lo riceve e chi lo dona. Non dura che un istante, ma il suo valore è talora eterno. Nessuno è tanto ricco da poterne fare a meno, e nessuno è talmente povero da non poterlo dare. In casa porta felicità, nella fatica infonde coraggio. (P. Faber)

35

Uno squilibrio fra il ricco ed il povero e' il più vecchio e mortale alimento per tutte le repubbliche. (Plutarco)

36

Uomo povero ha i giorni lunghi. (G. Verga)

POVERTÀ

1

Alla povertà mancano molte cose, all'avarizia tutte. (Publilio Siro)

2

Chi si adatta bene alla povertà è ricco. (Seneca)

3

Di là da certo segno, la ricchezza e la povertà hanno comune questa maledizione, che fanno dell'uomo uno schiavo (Arturo Graf)

4

Dura è la povertà che nasce dalla ricchezza. (Publilio Siro)

5

E' nobile cosa la povertà accettata con gioia. (Epicuro)

6

E' una grande ricchezza la povertà regolata dalla legge di natura. (Seneca)

7

I soldi aiutano a sopportare la povertà (A. Allais).

8

L'avarizia comincia dove finisce la povertà. (Balzac)

9

L'esser contenti è una ricchezza naturale, il lusso è una povertà artificiale. (Socrate)

10

La povertà di beni può essere curata facilmente; quella di spirito, è incurabile. (Michel de Montaigne)

11

La povertà stessa, quando è immeritata, rende orgogliosi. (Wolfgang Goethe)

12

La povertà è gratis. (Leo Longanesi)

13

La povertà è priva di molte cose, l'avarizia è priva di tutto. (Proverbio)

14

La speranza di diventare ricchi è una delle più diffuse cause di povertà. (Tacito)

15

Meglio sopportare la povertà e la miseria che la superbia e l'insolenza dei ricchi (Euripide)

16

Non godere una vita di piaceri, sua conseguenza è una doppia povertà. (Siracide)

17

Pensa alla carestia nel tempo dell'abbondanza; alla povertà e all'indigenza nei giorni di ricchezza. (Siracide)

18

Quando la povertà entra strisciando dalla porta, l'amore arriva volando dalla finestra. (O. Wilde)

19

Se giudichi il denaro un bene, ti angustierà una povertà falsa. (Seneca)

20

Uno dei lati più spiacevoli della povertà è quello di renderci simili agli altri (Marziale)

POZZI

1

Chiaramente ognun discerne / la festuca in gli occhi altrui, / ma la trave poi non scerne / che attraversa i passi sui. (G. Pozzi)

2

Il fallir d'alcuni sciocchi non fa colpa universale (Pozzi).

PRATI

1

Brev'ora han dato i cieli alla beltà mortale (Prati).

2

Chiudete i ruscelli, o fanciulli, i prati hanno bevuto abbastanza. (Virgilio)

PRATICA

1

I consigli facili da mettere in pratica sono i più utili (Luc de Vaurenargues)

2

Il buon senso è il senso comune guidato dalla pratica; la facoltà di giudicar bene, di discernere il vero dal falso. (C. Cantù)

3

Trai vantaggio dai consigli che un saggio mette egli stesso in pratica (Hazrat Ali)

PRATICHE

1

Ogni uomo la cui libido, come risultato di pratiche sessuali masturbatorie o perverse, si sia abituata alle situazioni e alle condizioni di soddisfazione anormali, sviluppa nel matrimonio minore potenza. (S. Freud)

2

Se facciamo consistere il progresso spirituale soltanto in certe pratiche esteriori, tosto la nostra religione sarà morta. (T. da Kempis)

PRECEDE

1

Nelle mie storie d'amore una volta il rimorso veniva dopo, adesso mi precede (Ennio Flaiano)

2

Prima del tuono viene la folgore, la grazia precede l'uomo modesto. (Siracide)

3

Riconobbi che tanto la saviezza precede la stoltezza, quanto la luce è distante dalle tenebre. (Salomone)

PRECETTI

1

I precetti non son nulla, / se l'esempio non si dà (Bertola)

2

I precetti sono come i semi: danno grossi risultati, eppure sono piccola cosa. (Seneca)

PREDA

1

E' meglio abbassarsi con gli umili che spartire la preda con i superbi. (Salomone)

2

L'empio è preda delle sue iniquità, è catturato con le funi del suo peccato. (Salomone)

3

Non crucciarti con il tuo prossimo per un torto qualsiasi; non far nulla in preda all'ira. (Siracide)

PREDICA

1

Il dire è cosa diversa dal fare: bisogna considerare da una parte la predica e dall'altra il predicatore. (Michel de Montaigne)

2

Quando la volpe predica, guardatevi, galline. (Proverbio)

PREDICARE

1

Non voglio predicare la dottrina della tranquillità ignobile, ma quella della vita intensa. (Theodore Roosevelt)

2

Solo un peccatore ha il diritto di predicare. (Christopher Darlington Morley)

PREFERIBILE

1

Alla schiavitù più pulita è preferibile la morte più sozza. (Seneca)

2

E' preferibile l'aver amato e aver perso l'amore al non aver amato affatto. (Lord Tennyson)

3

E' preferibile la mestizia al riso, perché sotto un triste aspetto il cuore è felice. (Ecclesiaste)

4

La peggior democrazia è preferibile alla migliore delle dittature (Ruy Barbosa)

5

Un buon nome è preferibile all'unguento profumato e il giorno della morte al giorno della nascita. (Ecclesiaste)

PREFERIRE

1

Di fronte ai casi di bisogno, non si possono preferire gli ornamenti superflui delle chiese e la suppellettile preziosa del culto divino; al contrario, potrebbe essere obbligatorio alienare questi beni per dar pane, bevanda, vestito e casa a chi ne è privo. (Giovanni Paolo II)

2

Persino le mani che fanno corone di spine sono da preferire alle mani oziose. (Kahlil Gibran)

PREFERIREI

1

Preferirei abitare con un leone e con un drago piuttosto che abitare con una donna malvagia. (Siracide)

2

Preferirei che gli uomini mi chiedessero perché non ho una statua che perché ne ho una. (Catone il Vecchio)

3

Preferirei morire che non essere tra i grandi. (John Keats)

PREFERISCE

1

Chi preferisce di donare a Lino solo la metà, piuttosto che prestargli l'intera somma, certo preferisce di perdere la metà. (Marziale)

2

Non basta che la poesia sia bella; deve suscitare piacere e condurre il nostro spirito dove preferisce. (Orazio)


Homolaicus - Aforismi e Citazioni
2010