HOMOLAICUS - AFORISMI E CITAZIONI - Indice

GIOCA GRATIS

PAROLE

Aforismi e citazioni

VOLERE

1

Mantieni una religiosa riverenza dinanzi al giudizio divino, dinanzi allo sdegno dell'Onnipotente. Non volere, dunque, sondare l'operato dell'Altissimo. Esamina invece le tue iniquità: in quante cose hai errato e quante cose buone hai tralasciato. (T. da Kempis)

2

Nelle cose del mondo, non è il sapere, ma il volere che può. (Nicolò Tommaseo)

3

Non appoggiarti alle tue forze, ma salda la tua speranza in Dio: se farai tutto quanto sta in te, Iddio aderirà al tuo buon volere. Non confidare nel sapere tuo o nella capacità di un uomo purchessia, ma piuttosto nella grazia di Dio, che sostiene gli umili e atterra i presuntuosi. (T. da Kempis)

4

Non dobbiamo credere a tutto ciò che sentiamo dire; non dobbiamo affidarci a ogni nostro impulso. Al contrario, ogni cosa deve essere valutata alla stregua del volere di Dio, con attenzione e con grandezza d'animo. (T. da Kempis)

5

Ogni qual volta si desidera una cosa contro il volere di Dio, subito si diventa interiormente inquieti. Il superbo e l'avaro non hanno mai requie; invece il povero e l'umile di cuore godono della pienezza della pace. (T. da Kempis)

6

Poiché non può accadere ciò che vuoi, cerca di volere ciò che è possibile (Terenzio)

7

Se non puoi avere quello che vuoi, cerca di volere quello che puoi avere (Ibn Gabirol)

8

Tu non devi cercare che le cose vadano a modo tuo, ma volere che esse vadano proprio così come stanno andando; allora tutto andrà bene (Epitteto)

VOLERLO

1

Dio non può fare anche il male, perché non può volerlo, essendo bontà infinita; ma lo tollera per lasciar libere le creature, sapendo poi ricavare il bene anche dal male. (Catechismo di S. Pio X)

2

Poter nuocere a qualcuno e non volerlo fare è un grandissimo titolo di merito (Publilio Siro)

VOLETE

1

Che la prima lezione ai vostri figli sia l'obbedienza; la seconda, quella che volete. (Benjamin Franklin)

2

L'attenzione deve portarsi su tutti i soggetti, esterni ed interni. Chi non osserva sé non gl'importa degli altri. Volete non annoiarvi in una società, in un viaggio, nella solitudine? Fate attenzione a tutto. (C. Cantù).

3

Or se volete un ottimo consiglio, / dei figli vostri non vi fate schiavo, / ché la cosa non è senza periglio. (L. Borsini)

4

Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge ed i Profeti. (Gesù)

5

Volete aver molti in aiuto? Cercate di non averne bisogno (Alessandro Manzoni)

6

Volete nuocere a qualcuno? Non ditene male, ditene troppo bene (André Siegfried)

VOLEVA

1

Quando un testatore non vi ha lasciato niente, probabilmente vi voleva risparmiare le imposte di successione. (Peter Ustinov)

2

Vi debbo raccontare una storia terribile sulla contraccezione orale. Ho chiesto ad una ragazza se voleva fare l'amore con me e mi ha detto di no. (W. Allen)

VOLGA

1

Dovunque tu sia e dovunque ti volga, sei sempre misera cosa; a meno che tu non ti volga tutto a Dio. (T. da Kempis)

VOLGARE

1

Il delitto è sempre volgare; la volgarità è sempre delitto (Oscar Wilde)

2

Le buone maniere richiedono tempo, e nulla è più volgare della fretta. (Ralph Waldo Emerson)

3

Ogni delitto è volgare, proprio come è un delitto la volgarità. (O. Wilde)

VOLGARITÀ

1

Il delitto è sempre volgare; la volgarità è sempre delitto (Oscar Wilde)

2

Nel mondo non si ha altra scelta che quella tra la solitudine e la volgarità (Arthur Schopenhauer)

3

Ogni delitto è volgare, proprio come è un delitto la volgarità. (O. Wilde)

VOLGE

1

Chi volge altrove l'orecchio per non ascoltare la legge, anche la sua preghiera è in abominio. (Salomone)

2

Colui che si volge a guardare il suo passato, non merita di avere futuro avanti a sè (Oscar Wilde)

3

E' malvagio l'uomo dall'occhio invidioso; volge altrove lo sguardo e disprezza la vita altrui. (Siracide)

4

Nessuno può vivere felice se bada solo a sé stesso, se volge tutto al proprio utile: devi vivere per il prossimo, se vuoi vivere per te. (Seneca)

5

Si volge ad attendere il futuro solo chi non sa vivere il presente. (Seneca)

VOLGO

1

Ciò che il volgo chiama tempo perso è spesso tempo guadagnato. (Alexis de Tocqueville)

2

Evitate tutto ciò che piace al volgo e che viene dal caso; fermatevi sospettosi e pavidi di fronte ad ogni bene fortuito: l'esca alletta fiere e pesci e li inganna. (Seneca)

3

Io odio il volgo profano. (Orazio)

VOLLE

1

Ci sono uomini così perversi che dicono che le donne sono tutte sgualdrine, solo perché una non volle esserlo. (B. J. Feijòo y Montenegro)

2

L'allegrezza moderata nelle conversazioni passa facilmente d'animo in animo, ed è accolta con lieta fronte da tutti. L'allegrezza clamorosa si comunica a pochi e spesso muore sul labbro di chi volle eccitarla. (M. Gioia)

VOLO

1

Evita la gente curiosa: è pettegola, ha orecchie aperte, ma poca discrezione per le tue confidenze, e una parola detta prende il volo senza rimedio. (Orazio)

2

Si capisce al volo chi è un leader. Più del discorso, cura il riassunto per la stampa (Dino Basili)

VOLONTÀ

1

Avete solo bisogno di costanza, perché dopo aver fatto la volontà di Dio possiate raggiungere la promessa. (S. Paolo)

2

In una convivenza ordinata e feconda va posto come fondamento il principio che ogni essere umano è persona, cioè una natura dotata di intelligenza e di volontà libera; e quindi è soggetto di diritti e di doveri che scaturiscono immediatamente e simultaneamente dalla sua stessa natura: diritti e doveri che sono perciò universali, inviolabili, inalienabili. (Giovanni XXIII)

3

L'amore è come la febbre. Nasce e si spegne senza che la volontà vi abbia la minima parte (Stendhal)

4

L'antica lite fra la libertà e l'autorità è una guerra fra due orgogli: fra l'orgoglio di adorare la volontà propria e l'orgoglio che calpesta la volontà altrui. Umiliate l'uno e l'altro, e la pace è fatta. Allora la libertà è la coscienza che rispetta la legge: e l'autorità è la legge che rispetta la coscienza (R. Lambruschini).

5

L'ostinazione è la parente povera della volontà (Malcom de Chazal)

6

L'uomo sembra spesso non percepire altri significati del suo ambiente naturale, ma solamente quelli che servono ai fini di un immediato uso e consumo. Invece, era volontà del Creatore che l'uomo comunicasse con la natura come "padrone" e "custode" intelligente e nobile, e non come "sfruttatore" e "distruttore" senza alcun riguardo. (Giovanni Paolo II)

7

La vita dipende dalla volontà altrui; la morte dalla nostra. (Michel de Montaigne)

8

Molti, non appena accade qualcosa di male, si fanno tosto impazienti e perdono la buona volontà. Ma le vie dell'uomo non dipendono sempre da lui. E' Dio che può dare e consolare, quando vuole e quanto vuole e a chi egli vuole; nella misura che gli piacerà e non di più. (T. da Kempis)

9

Nessuna buona azione ti sarà difficile se sarai interiormente libero da ogni desiderio non retto. E godrai pienamente di questa interiore libertà se mirerai soltanto alla volontà di Dio e se cercherai soltanto l'utilità del prossimo. (T. da Kempis)

10

Nessuno ardisca dare o ricevere qualcosa senza il permesso dell'abate, né avere alcunché di proprio, assolutamente nulla, dato che i monaci non sono ormai più padroni né del loro corpo né della loro volontà. (Regola di S. Benedetto)

11

Pensa, anche in amore è semplicemente una questione di fisiologia. Non ha nulla a che fare con la nostra volontà. (O. Wilde)

12

Quando un uomo di buona volontà soffre tribolazioni e tentazioni, o è afflitto da pensieri malvagi, allora egli sente di aver maggior bisogno di Dio, e di non poter fare nulla di bene senza di lui. (T. da Kempis)

13

Sappiate posporre all'altrui volontà, che non sia colpevole né irragionevole, le voglie vostre: scomodatevi in servigio altrui, ma non pretendete ch'altri si scomodi in vostro: e in ogni cosa richiedete dagli altri il men che potete; e siate, del più che potete, liberali con essi. (N. Tommaseo)

14

Se mancano le forze, comunque è sempre lodevole la buona volontà (Ovidio)

15

Se uno, ammonito una volta e un'altra ancora, non si acquieta, cessa di litigare con lui; rimetti invece ogni cosa in Dio, affinché in tutti noi, suoi servi, si faccia la volontà e la gloria di Lui, che ben sa trasformare il male in bene. (T. da Kempis)

16

Se è vero che un tale progresso resta ancora troppo spesso privilegio dei paesi industrializzati, non si può negare tuttavia che la prospettiva di farne beneficiare tutti i popoli e tutti i paesi non sarà più a lungo un'utopia, quando vi sia una reale volontà politica a questo fine. (Giovanni Paolo II)

17

Se, dunque, il nostro tempo, il tempo della nostra generazione, il tempo che si sta avvicinando alla fine del secondo Millennio della nostra era cristiana, si rivela a noi come tempo di grande progresso, esso appare, altresì, come tempo di multiforme minaccia per l'uomo, della quale la Chiesa deve parlare a tutti gli uomini di buona volontà, ed intorno alla quale deve sempre dialogare con loro. (Giovanni Paolo II)

18

Si trovano sempre dei buoni motivi per divorziare. Basta che vi sia la buona volontà. (Johann Nestroy)

19

Sovvengati che tu non sei qui altro che attore di un dramma, il quale sarà o breve o lungo, secondo la volontà del poeta (Epitteto)

20

È lecito pensare che la volontà di guarire o il desiderio di morire non siano irrilevanti per l'esito di casi gravi ed incerti di malattia. (S. Freud)

VOLONTARIA

1

Il conto corrente è un'offerta volontaria al mantenimento della vostra banca (Ambrose Bierce)

2

L'ubriachezza non è altro che volontaria follia. (Seneca)

3

La morte più volontaria è la più bella. (Michel de Montaigne)

VOLPE

1

Dalla coda si conosce la volpe, dalle azioni l'uomo. (Proverbio)

2

Dove la pelle del leone non può bastare, bisogna cucirvi un pezzo di quella della volpe. (Michel de Montaigne)

3

Il Papa Bonifacio VIII entrò nella sua dignità come una volpe, vi si condusse come un leone e morì come un cane. (Michel de Montaigne)

4

Quando la volpe predica, guardatevi, galline. (Proverbio)

5

Tu non metti una volpe a sorvegliare i polli solo perché ha un sacco d'esperienza in fatto di pollai. (Harry S. Truman)

VOLPI

1

Con le volpi dobbiamo agire da volpi. (Thomas Fuller)

VOLTA

1

Bisogna dire la verità, almeno qualche volta, tanto per essere creduti il giorno in cui mentiremo. (J. Renard)

2

Chi è stato trovato bugiardo una volta, anche se dice il vero non è creduto. (Fedro)

3

Ci sono degli uomini a idee fisse, che parlano sempre di una stessa cosa e somigliano agli orologi fermi, che segnano sempre la stessa ora, con quest'unica differenza, che questi una volta al giorno segnano giusto. (A. Gabelli)

4

Democrazia è il nome che diamo al popolo ogni volta che abbiamo bisogno di lui. (G. A. de Caillavet)

5

Di libri ne basta uno per volta, quando non è d'avanzo. (Alessandro Manzoni)

6

Dà in prestito al prossimo nel tempo del bisogno, e a tua volta restituisci al prossimo nel momento fissato. (Siracide)

7

Già da un pezzo, da quando non usiamo più vendere i voti, il popolo non si preoccupa più di nulla; una volta distribuiva comandi, fasci, legioni, tutto. Ora se ne infischia e due cose soltanto desidera ansiosamente: pane e giochi. (Giovenale)

8

Guarda due volte per veder giusto, guarda una volta per veder bello. (Amiel)

9

I figli da piccoli amano i genitori. Una volta cresciuti li giudicano. Raramente, per non dire mai, li perdonano. (O. Wilde)

10

Il corpo pecca una sola volta e supera subito il peccato, perché l'azione è un modo di purificarsi. (O. Wilde)

11

Il vantaggio della cattiva memoria è che si gode molte volte delle stesse cose per la prima volta. (Nietzsche)

12

L'operosità è l'anima degli affari e la chiave di volta della prosperità. (Charles Dickens)

13

L'uomo è un essere che fa rumore, cattiva musica e lascia abbaiare il cane. Solo qualche rara volta sta zitto, ma allora è morto (Kurt Tucholsky)

14

La disumanita' del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta. (I. Asimov)

15

La donna è come una buona tazza di caffè: la prima volta che se ne prende non lascia dormire. (A. Dumas padre)

16

La fama non sempre sbaglia: sa anche scegliere bene, qualche volta (Tacito)

17

La giovinezza capita solo una volta nella vita. (Henry Wadsworth Longfellow)

18

La morte non viene una volta sola: quella che ci porta via è l'ultima morte. (Seneca)

19

La vecchiaia è come un aereo che punta in una tempesta. Una volta che sei a bordo non puoi più fare niente (Golda Meir)

20

La vera felicità proviene da un senso di pace e appagamento interiori, che a sua volta si ottiene coltivando altruismo, amore, compassione e grazie all'eliminazione di rancore, egoismo e avidità. (Dalai Lama)

21

Nelle mie storie d'amore una volta il rimorso veniva dopo, adesso mi precede (Ennio Flaiano)

22

Ogni qual volta si desidera una cosa contro il volere di Dio, subito si diventa interiormente inquieti. Il superbo e l'avaro non hanno mai requie; invece il povero e l'umile di cuore godono della pienezza della pace. (T. da Kempis)

23

Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto (Oscar Wilde)

24

Ogni volta che si ama, è l'unica volta in cui si è mai amato. La differenza dell'oggetto non altera l'unicità della passione: semplicemente, la intensifica. (Oscar Wilde)

25

Ogni volta che si ottiene un certo successo ci si fa un nemico. Per essere benvoluti da tutti bisogna essere mediocri. (O. Wilde)

26

Ogni volta che si rivolge una parola ad uno schiavo, dev'essere un ordine, non si deve mai e per nessuna ragione scherzare con lui, sia egli maschio o femmina. (Platone)

27

Ogni volta che vai a Messa, immaginati di salire tu pure con Gesù il Calvario e di essere spettatore della Passione e della Morte di Gesù Cristo. (G. Nardi)

28

Ognuno è come il cielo l'ha fatto, e qualche volta molto peggio. (Cervantes)

29

Proponiti una meta da non oltrepassare neppure volendo; allontana finalmente i beni pieni di insidie; sembrano migliori quando si spera di ottenerli che una volta ottenuti. (Seneca)

30

Qualche volta s'addormenta anche il buon Omero. (Orazio)

31

Qualche volta è bene scegliere di non scegliere. (Michel de Montaigne)

32

Quando s'ode cosa o vede / che tenga forte a sé l'anima volta, / vàssene il tempo e l'uom non se n'avvede (Dante)

33

Quando sei caduto una volta, è colpa tua se cadi di nuovo (Publilio Siro)

34

Quando verrà l'ora di morire non voglio perderne neanche un attimo: si muore una volta sola. (Antonio Amurri)

35

Quanto alla morte, non la possiamo provare che una sola volta; siamo tutti principianti quando ci arriviamo. (Michel de Montaigne)

36

Se aiuti qualcuno che è nei guai, si ricorderà di te. La prossima volta che è nei guai. (H. V. Prochnow)

37

Se uno, ammonito una volta e un'altra ancora, non si acquieta, cessa di litigare con lui; rimetti invece ogni cosa in Dio, affinché in tutti noi, suoi servi, si faccia la volontà e la gloria di Lui, che ben sa trasformare il male in bene. (T. da Kempis)

38

Tutti gli animali diffidano dell'uomo, e non a torto: ma una volta sicuri che non gli si vuol nuocere, la loro fiducia diventa così assoluta che bisogna essere un barbaro per abusarne. (J. J. Rousseau)

39

Un passo alla volta mi basta. (Gandhi)

40

Una volta che conosciamo le nostre debolezze esse cessano di farci del male. (Georg C. Lichtenberg)

41

Una volta ottenuto il beneficio. il donatore è dimenticato (William Congreve)

42

Una volta sfuggita, una parola vola via irrevocabile. (Orazio Flacco)

VOLTAIRE

1

Chi perdona un delitto ne diventa complice. (Voltaire)

2

Gli uomini odiano coloro che chiamano avari solo perché non ne possono cavare nulla. (Voltaire)

3

Gli uomini si sbagliano, i grandi uomini confessano di essersi sbagliati. (Voltaire)

4

Gli uomini sono eguali; non la nascita, ma la virtù fa la differenza. (Voltaire)

5

I soldati si mettono in ginocchio quando sparano, forse per chiedere perdono dell'assassinio. (Voltaire)

6

Il popolo dev'essere guidato e non istruito. (Voltaire)

7

Il pregiudizio è un'opinione che non si fonda sul giudizio. Così in tutti i paesi del mondo si inoculano ai bambini tutte le opinioni che si vuole, prima che essi possano giudicare di testa loro. (Voltaire)

8

Il superfluo, cosa quanto mai necessaria. (Voltaire)

9

L'esempio corregge assai meglio degli errori. (Voltaire)

10

La fede consiste nel credere non ciò che sembra vero, ma ciò che sembra falso al nostro intelletto. (Voltaire)

11

La parola è stata data all'uomo per nascondere il pensiero. (Voltaire)

12

La paura segue il crimine, ed è la sua punizione. (Voltaire)

13

La ricchezza di un uomo sono le sue idee. (Voltaire)

14

La storia non è altro che una serie di scherzi a spese dei morti. (Voltaire)

15

Le donne somigliano alle banderuole: si fissano quando si arrugginiscono. (Voltaire)

16

Non condivido ciò che dici, ma sarei disposto a dare la vita affinché tu possa dirlo. (Voltaire)

17

Ogni uomo è colpevole di tutto il bene che non ha fatto. (Voltaire)

18

Quando si viaggia troppo in fretta, si prendono gli abusi per le leggi dei paesi. (Voltaire)

19

Sappiate che il segreto delle arti è quello di correggere la natura. (Voltaire)

20

Se Dio non esistesse, bisognerebbe inventarlo. (Voltaire)

21

Solo gli operai sanno quanto vale il tempo; per questo se lo fanno pagare. (Voltaire)

22

Uccidere è proibito, quindi tutti gli assassini vengono puniti, a meno che non uccidano su larga scala e al suono delle trombe. (Voltaire)

23

Una lunga disputa significa che entrambe le parti hanno torto. (Voltaire)

VOLTE

1

A volte amiamo perfino le lodi che non crediamo sincere (Luc de Vauvenargues)

2

A volte domandiamo insistentemente cose che rifiuteremmo se qualcuno ce le offrisse. (Seneca)

3

A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi, si rialza e continua per la sua strada (W.Churchill)

4

C'è chi compra molte cose con poco, e chi le paga sette volte il loro valore. (Siracide)

5

Certe volte si è diversi da se stessi quanto dagli altri. (La Rochefoucauld)

6

Chi nei discorsi suoi non vuoi errare, pensi tre volte prima di parlare. (Proverbio)

7

Come gli amici adulando pervertono, così i nemici con i rimproveri molte volte correggono (Sant'Agostino)

8

Come l'ostrica, anche le donne più dure, a volte, nascondono una perla (Michel de Certeau)

9

Due volte sciocco è colui che svelando un segreto a un altro, gli chiede caldamente di non svelarlo a nessuno (Miguel de Cervantes)

10

Dà al povero due volte chi dà con prontezza. (Publilio Siro)

11

Esercitate la carità, esercitatela con entusiasmo: non fatevi chiamare due volte, siate solleciti. Interrompete qualsiasi occupazione, anche santissima e volate in aiuto dei poveri. (C. Cottolengo)

12

Figlio, non seminare nei solchi dell'ingiustizia per non raccoglierne sette volte tanto. (Siracide)

13

Guarda due volte per veder giusto, guarda una volta per veder bello. (Amiel)

14

Il più delle volte un'aria di dolcezza o fierezza in una donna, non significa che essa sia dolce o fiera: è semplicemente un modo d'esser bella. (A. Karr)

15

Il vantaggio della cattiva memoria è che si gode molte volte delle stesse cose per la prima volta. (Nietzsche)

16

Insegnare è imparare due volte (Joseph Joubert)

17

Le azioni più decisive della nostra vita sono il più delle volte azioni avventate (André Gide)

18

Molte volte ci crediamo poco felici, perché non abbiamo tutti quei beni che desideriamo; e non riflettiamo ai molti mali di cui siamo esenti, dei quali se uno ci sopravvenisse, stimeremmo felicità somma essere liberati. (R. Lambruschini).

19

Non fare attenzione a tutte le dicerie che si fanno, per non sentir che il tuo servo ha detto male di te, perché il tuo cuore sa che anche tu hai detto tante volte male degli altri. (Ecclesiaste)

20

Non puoi immergerti due volte nello stesso fiume. (Eraclito)

21

Non ti impigliare due volte nel peccato, perché neppure di uno resterai impunito. (Siracide)

22

Novanta volte su cento le donne si annoiano mentre fanno l'amore. (Georges Brassens)

23

Quanti uomini superiori sono fanciulli parecchie volte al giorno (Napoleone)

24

Quello che ci aspettiamo a volte accade; quello che non ci aspettiamo accade spesso. (Benjamin Denjamin)

25

Rifiutare le lodi rivela il desiderio di essere lodato due volte (La Rochefoucauld)

26

Se un padre vende un figlio per tre volte, questi sia liberato dalla patria potestà. (Dalle leggi delle XII tavole)

27

Smettere di fumare è la cosa più facile che esista; lo so perché l'ho fatto un migliaio di volte (Mark Twain)

28

Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico. (Oscar Wilde)

29

Tutte le volte che assegno una carica faccio cento scontenti e un ingrato. (Luigi XIV)

30

Tutte le volte che una virtù non piace più, le si cambia nome. (Alfredo Panzini)

31

Vi sono uomini che non hanno mai ucciso, eppure sono mille volte più cattivi di chi ha assassinato sei persone. (Fëdor Dostoevskij)

VOLTI

1

Gli uomini in general, colti ed incolti, a censurar più che a plaudir son volti (L. Borsini).

2

La castità perpetua la giovinezza. Nei volti stanchi e scavati di alcuni preti ho visto occhi di adolescente. (François Mauriac)

VOLTO

1

Guàrdati nello specchio e, se ti sembra di essere bello, opera cose degne della tua bellezza; se, invece, ti credi deforme, fa' in modo che i difetti del tuo volto siano emendati dai virtuosi costumi (Plutarco).

2

Hai figlie? Vigila sui loro corpi e non mostrare loro un volto troppo indulgente. (Siracide)

3

Ho trovato spesso persone belle ma pessime di cuore, e molte ne ho trovate di ottime, sebbene avessero brutto volto. (Fedro)

4

La bellezza del volto è fuggevole, quella dell'intelletto, al contrario, acquista sempre nuove attrattive col volger degli anni (S. Smiles).

5

La malvagità di una donna ne àltera l'aspetto, ne rende il volto tetro come quello di un orso. (Siracide)

6

la vera pace del cuore la si trova resistendo alle passioni, non soggiacendo ad esse. Non già nel cuore di colui che è attaccato alla carne, non già nell'uomo volto alle cose esteriori sta la pace; ma nel cuore di colui che è pieno di fervore spirituale. (T. da Kempis)

7

Lampada che arde sul candelabro santo, così la bellezza del volto su giusta statura. (Siracide)

8

Oh Padre Iddio! Padre d'immenso amore, / abbi di noi pietà! Deh, me tapino / accogli a contemplar l'alto splendore / del volto tuo divino! (C. Ferrini)

9

Quando gli animali sbadigliano hanno un volto umano. (Karl Kraus)

10

Si esortino i giovani a tre cose: ad avere temperanza nell'anima, ad osservare il silenzio, ad avere il pudore sul volto. (Plutarco)

VOLUTO

1

Gli dei hanno voluto che il dolore seguisse sempre come compagno il piacere (Plauto)

2

Non dispiacerti di ciò che non hai potuto fare, rammaricati solo di quando potevi e non hai voluto (Mao)

3

Non ho mai voluto piacere al popolo: il popolo non apprezza le cose che io so, e io non so le cose che apprezza il popolo. (Epicuro)

4

Ogni uomo ha un suo compito nella vita, e non è mai quello che egli avrebbe voluto scegliersi (H.Hesse)

VON

1

Amare è mettere la nostra felicità nella felicità di un altro. (G. W. von Leibnitz)

2

Come ascoltiamo, così vogliamo essere ascoltati. (Von Hofmannsthal)

3

Come sentiamo, così vogliamo essere sentiti. (H. von Hofmannsthal)

4

La guerra non è nulla più che un proseguimento della politica con altri mezzi. (Karl von Clausewitz)

5

La più pericolosa sorta di stupidità è l'intelligenza. (Hugo von Hofmannsthal)

6

La pura ricerca è quando mi metto a fare quello che non so fare (Werner von Braun)

7

La voce della maggioranza non è garanzia di giustizia. (Johann Christoph Friedrich von Schiller)

8

Non si dicono mai tante bugie quante se ne dicono prima delle elezioni, durante una guerra e dopo la caccia. (Otto von Bismarck)

9

Non si mente mai tanto come prima delle elezioni, durante la guerra e dopo la caccia. (Otto Von Bismarck)

10

Se ti piacciono le leggi e le salsicce, non guardare mai come vengono fatte. (Otto von Bismarck)

VORRÀ

1

Chi d'altrui parlar vorrà, guardi se stesso e tacerà. (Proverbio)

2

Non fare gran conto di chi ti sia favorevole o contrario; piuttosto preoccupati assai che, in ogni cosa che tu faccia, Dio sia con te. Abbi retta coscienza; Dio sicuramente ti difenderà. Non ci sarà cattiveria che possa nuocere a colui che Dio vorrà aiutare. (T. da Kempis)

3

Spera più nella tua attività che nell'altrui benevolenza; il primo sentimento ti farà amare il lavoro e ti renderà indipendente; il secondo ti disporrà all'ozio e ti vorrà ligio agli altrui capricci (M. Gioia)

VORREBBE

1

Il matrimonio è un istituto meraviglioso, ma chi vorrebbe vivere in un istituto? (Groucho Marx)

2

L'idea di chi vorrebbe, in nome della libertà, fondare l'anarchia e cancellar la società per non lasciare che l'individuo coi suoi diritti, non ha bisogno di confutazioni da me: tutto il mio lavoro combatte quel sogno colpevole che rinnega progresso, doveri, fratellanza umana, solidarietà di nazioni (G. Mazzini).

3

Molti politici arrivano in alto per la totale mancanza di qualità per le quali li si vorrebbe tenere in basso. (Peter Ustinov)

4

Se un uomo non ha scoperto nulla per cui vorrebbe morire, non è adatto a vivere. (Martin Luther King)

VORREBBERO

1

Dei mali del corpo tutti vorrebbero guarire, ma molti non possono; di quelli dell'anima potrebbero molti, ma pochi vogliono (A. Caro).

2

I giovani vorrebbero essere fedeli e non lo sono; i vecchi vorrebbero essere infedeli e non possono. È tutto quello che se ne può dire. (O. Wilde)

3

Un classico è qualcosa che tutti vorrebbero aver letto e nessuno vuol leggere (Mark Twain)

VORREI

1

Il maestro del piccolo villaggio io lo vorrei agronomo, igienista, perito nelle questioni di giurisprudenza, filosofo e moralista, tanto moralista da non lasciar mai sfuggire un'occasione senza o insegnare una verità o bandire un errore (F. Veniali).

2

Non vorrei mai far parte di un club che accetti fra i suoi membri un tipo come me. (Groucho Marx)

3

O la più bella di quante furono e sono, ma la più sozza di quante furono e sono. Come vorrei vederti diventare meno bella, o Catulla, ma almeno più pudica! (Marziale)

4

Vorrei catturare il tuo cuore ed i tuoi sentimenti e giocare con loro e poi abbandonarli, come tu hai fatto con me (Oscar Wilde)

5

Vorrei vivere per studiare, non studiare per vivere. (Francis Bacon)


Homolaicus - Aforismi e Citazioni
2010