HOMOLAICUS - AFORISMI E CITAZIONI - Indice

GIOCA GRATIS

PAROLE

Aforismi e citazioni

PROVIENE

1

Il cielo è minaccioso prima che si scateni la tempesta, gli edifici scricchiolano prima di crollare, un incendio lo preannuncia il fumo: il danno che proviene dall'uomo è improvviso e si mimetizza con più cura quanto più è vicino. (Seneca)

2

La vera felicità proviene da un senso di pace e appagamento interiori, che a sua volta si ottiene coltivando altruismo, amore, compassione e grazie all'eliminazione di rancore, egoismo e avidità. (Dalai Lama)

PROVO

1

Mi provo a non avere urgente bisogno di nessuno. (Michel de Montaigne)

2

Non provo compassione per i presuntuosi, perché penso che portino con sé i mezzi per consolarsi. (George Eliot)

3

Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto (Oscar Wilde)

PROVVIDA

1

Filiale amor! Oh! fervido / e sacrosanto affetto, / che la natura provvida / istilla all'uom nel petto / insiem coi primi battiti / dell'innocente cor. (G. Milli)

2

Sacre son tutte e belle / l'arti fra lor sorelle / ma s'incoroni il vomere / del trionfal allor; / frutto di sua fatica / è il pan che ci nutrica; / baciam la man che provvida / ci dona ogni tesor. (G. Pennacchi)

PROVVIDENZA

1

Madre, sposa, sorella, la donna è la carezza della vita, la soavità dell'affetto diffusa sulle tue fatiche, un riflesso sull'individuo della Provvidenza amorevole che veglia sull'umanità. Il primo santo bacio d'amica insegna all'uomo la speranza, la fede nella vita; e l'amore e la fede creano il desiderio del meglio. (G. Mazzini)

2

Un caso che finisca bene è Provvidenza, un caso che termini male è destino. (Knut Hamsun)

PRUDENTE

1

Cosa da stolti è origliare alla porta: e l'uomo prudente non sopporterà simile infamia (Salomone)

2

E' un divertimento per lo stolto compiere il male, come il coltivar la sapienza per l'uomo prudente. (Salomone)

3

L'amore è sollecito, sincero e devoto; lieto e sereno; forte e paziente; fedele e prudente; longanime; virile e sempre dimentico di sé: ché, se uno cerca se stesso, esce fuori dall'amore. (T. da Kempis)

4

L'uomo prudente ha la sapienza davanti a sé, ma gli occhi dello stolto vagano in capo al mondo. (Salomone)

5

Nel molto parlare non manca la colpa, chi frena le labbra è prudente. (Salomone)

6

Quanto é saggio e prudente l'uomo che, durante la vita, si sforza di essere quale desidera esser trovato al momento della morte! (T. da Kempis)

7

Un prudente consiglio salva da gran periglio. (Proverbio)

8

Un prudente scetticismo è il primo attributo di un buon critico. (James Russell Lowell)

9

Una figlia prudente sarà un tesoro per il marito, quella disonorevole un dolore per chi l'ha generata. (Siracide)

PRUDENTI

1

Le labbra degli stolti ripetono sciocchezze, le parole dei prudenti sono pesate sulla bilancia. (Siracide)

2

Non si è mai troppo prudenti nella scelta dei propri nemici. (Wilde)

3

Quelli che danno consigli insidiosi a uomini prudenti, perdono il tempo e sono oggetto di beffe e di riso. (Fedro)

4

Siate dunque prudenti come i serpenti, e semplici come le colombe (S. Matteo)

PRUDENZA

1

Al servo pazienza, al padrone prudenza. (G. Verga)

2

La prudenza e l'amore non possono stare insieme. (Michel de Montaigne)

3

La prudenza è un modo di comportarsi che preserva la vita, anche se spesso non la rende felice. (Samuel Johnson)

PSICANALISI

1

La psicanalisi è quella malattia mentale in cui si ritiene di essere la terapia (Karl Kraus)

2

La psicanalisi è un mito tenuto vivo dall'industria dei divani. (Woody Allen)

PSICANALISTA

1

Il vero psicanalista delle donne è il loro parrucchiere. (Ennio Flaiano)

2

Lo psicanalista è un uomo che per risolvere i propri problemi si finge capace di risolvere quelli altrui. (Alessandro Morandotti)

3

Lo psicanalista è un uomo che, dopo molte sedute con i propri pazienti, sa dirti che cosa gli manca. (Peter Sellers)

PSICHICA

1

La psicoanalisi ha dovuto far discendere la vita psichica dell'adulto da quella del bambino, prendere sul serio il detto: il bambino è il padre dell'uomo. (S. Freud)

2

Nell'inconscio i processi psichici non sono affatto identici a quelli noti nella vita psichica conscia, ma godono di certe libertà che a questi ultimi sono negate. (S. Freud)

3

Nella mia esperienza ho visto che i bambini sono capaci di ogni attività sessuale psichica e molti anche di attività sessuali somatiche. (S. Freud)

4

Nessuna forza psichica è importante se non possiede la caratteristica di destare sentimenti. (S. Freud)

PSICOANALISI

1

Il trattamento psicoanalitico poggia sulla sincerità. In essa risiede gran parte dell'effetto educativo e del valore etico della psicoanalisi, ed è pericoloso allontanarsi da questo fondamento. (S. Freud)

2

La psicoanalisi ha dovuto far discendere la vita psichica dell'adulto da quella del bambino, prendere sul serio il detto: il bambino è il padre dell'uomo. (S. Freud)

3

La psicoanalisi mette in evidenza solo l'aspetto peggiore di ogni singolo uomo. (S. Freud)

4

La psicoanalisi è quella malattia mentale di cui ritiene di esserne la terapia (Karl Kraus)

PSICOANALITICO

1

Il trattamento psicoanalitico poggia sulla sincerità. In essa risiede gran parte dell'effetto educativo e del valore etico della psicoanalisi, ed è pericoloso allontanarsi da questo fondamento. (S. Freud)

2

Ogni trattamento psicoanalitico è un tentativo di liberare l'amore rimosso che ha trovato un misero sfogo nel compromesso di un sintomo. (S. Freud)

PUBBLICA

1

I pagani attribuiscono ai Cristiani la responsabilità di ogni pubblica sventura. Se il Tevere inonda la città, se il Nilo non irriga i campi, se vi è siccità, carestia, peste, terremoto, tutta la colpa è dei Cristiani che disprezzano gli dei, e sorge subito il grido: "I Cristiani siano dati ai leoni!". (Tertulliano)

2

I responsabili della cosa pubblica, i cittadini dei Paesi ricchi personalmente considerati, specie se cristiani, hanno l'obbligo morale-- secondo il rispettivo grado di responsabilità--di tenere in considerazione, nelle decisioni personali e di governo, questo rapporto di universalità, questa interdipendenza che sussiste tra i loro comportamenti e la miseria e il sottosviluppo di tanti milioni di uomini. (Giovanni Paolo II)

3

L'autorità sovrana, per sé, non è di necessità legata a nessuna forma di governo in particolare: è in poter suo l'assumere or l'una or l'altra, purché capaci di cooperare al benessere e all'utilità pubblica (Leone XIII).

4

L'opinione pubblica per molte persone è solo una scusa per non averne una propria. (Anatole France)

5

La pena che i buoni devono scontare per l'indifferenza alla cosa pubblica è quella di essere governati da uomini malvagi. (Platone)

6

Qual sia migliore tra la privata e la pubblica educazione, mi sembra vano il cercarlo: l'una e l'altra sono del pari necessarie a formare tutto l'uomo: quella educa il cuore, questa insegna la vita (G. Capponi).

7

Se il giornalismo vuol essere una potenza accettata da tutti, conviene che rappresenti l'opinione pubblica, quando è giusta e ragionevole; e sappia anche ricondurla sul buon cammino quando si svia; conviene si faccia, prima di tutto, sostenitore e vindice di quei principi elementari di giustizia e di onestà, che sono anteriori a tutti i codici e sono i soli e veri cardini della società umana (M. D'Azeglio).

8

Tutti parlano dell'opinione, pubblica, e per opinione pubblica intendono l'opinione pubblica meno la propria opinione (Gilbert Keith Chesterton)

PUBBLICITÀ

1

La pubblicità promuove quel divino scontento che spinge la gente a migliorare il proprio status economico. (R. S. Butler)

2

Le promesse, le grandi promesse, sono l'anima della pubblicità. (Samuel Johnson)

3

Nelle arti, i critici sono le uniche fonti d'informazione indipendenti. Il resto è pubblicità. (Pauline Kael)

4

Si possono riconoscere gli ideali di una nazione dalla sua pubblicità. (Norman Douglas)

5

Tutto è pubblicità. Anche la cultura in TV si trasforma in spot. (J. Baudrillard)

PUBBLICO

1

Critici si nasce, artisti si diventa, pubblico si muore (Achille Bonito Oliva)

2

Il bene pubblico è la legge suprema. (Marco Tullio Cicerone)

3

Il pubblico esige di essere trattato come le donne, alle quali soprattutto non bisogna dir nulla che a loro non piaccia sentire. (Goethe)

4

Il pubblico è più acuto del miglior critico (George Bancroft)

5

Le critiche sono la tassa che un uomo paga al pubblico per essere famoso. (Jonathan Swift)

6

Mettendo in pubblico e confessando le mie imperfezioni, qualcuno imparerà a temerle. (Michel de Montaigne)

7

Noi per godere le nostre donne, ci nascondiamo; gli Indiani lo fanno in pubblico. (Michel de Montaigne)

8

Non ho mai mancato di convincere un pubblico che la cosa migliore che potevano fare era andarsene. (Thomas Love Peacock)

9

Ogni autentica opera d'arte deve iniziare una controversia tra l'artista e il suo pubblico. (Rebecca West)

10

Quanto è insensato l'oratore che si allontana felice per gli applausi di un pubblico ignorante! (Seneca)

11

Un'osservazione veramente buona sorprende il suo autore quanto il suo pubblico (Joseph Joubert)

PUBLILIO

1

All'avaro manca tanto quello che ha quanto quello che non ha (Publilio Siro)

2

Alla povertà mancano molte cose, all'avarizia tutte. (Publilio Siro)

3

Dura è la povertà che nasce dalla ricchezza. (Publilio Siro)

4

Dà al povero due volte chi dà con prontezza. (Publilio Siro)

5

I piaceri più grandi disgustano se non c'è varietà. (Publilio Siro)

6

Il giorno dopo è discepolo di quello prima. (Publilio Siro)

7

L'avaro ha altrettanto bisogno di ciò che possiede che di quello che non possiede. (Publilio Siro)

8

L'uomo e la sorte la pensano sempre in modo diverso (Publilio Siro)

9

La buona occasione difficilmente si presenta e facilmente si perde (Publilio Siro)

10

La fortuna è come il vetro: più brilla, più è fragile. (Publilio Siro)

11

La fortuna è di vetro: più splende più è fragile (Publilio Siro)

12

La necessità non conosce altra legge che la conquista. (Publilio Siro)

13

La paura non ha mai portato nessuno alla vetta. (Publilio Siro)

14

La perdita di cui non ci si avvede non è una perdita. (Publilio Siro)

15

La sofferenza della mente è peggiore di quella del corpo. (Publilio Siro)

16

Mentre si perde tempo a decidere, spesso si perde l'occasione favorevole (Publilio Siro)

17

Nelle liti, chi perde è sempre la verità. (Publilio Siro)

18

Non c'è niente che il tempo non attenui o vinca. (Publilio Siro)

19

Non si può realizzare un guadagno senza che qualcun altro subisca una perdita. (Publilio Siro)

20

Non vi può essere guadagno di qualcuno senza la perdita di qualcun altro (Publilio Siro)

21

Ogni cosa ha il prezzo che il compratore è disposto a pagare per averla. (Publilio Siro)

22

Ogni cosa vale il prezzo che l'acquirente è disposto a pagare per averla (Publilio Siro)

23

Poter nuocere a qualcuno e non volerlo fare è un grandissimo titolo di merito (Publilio Siro)

24

Quando la fortuna lusinga, lo fa per tradire. (Publilio Siro)

25

Quando sei caduto una volta, è colpa tua se cadi di nuovo (Publilio Siro)

26

Quando si agisce cresce il coraggio, quando si rimanda cresce la paura. (Publilio Siro)

27

Saper rifiutare con gentilezza una richiesta è già un mezzo favore (Publilio Siro)

28

Si corrono grandissimi pericoli a voler custodire ciò che piace a molti (Publilio Siro)

29

Solitamente un solo istante restituisce ciò che molti anni hanno tolto (Publilio Siro)

30

Un pericolo non si supera mai senza pericolo. (Publilio Siro)

31

Una buona fama è un bene più sicuro del denaro. (Publilio Siro)

32

Vince, per sempre, chi è clemente con i vinti. (Publilio Siro)

PUBLIO

1

Non ti fidar troppo del colore delle cose.(Virgilio Publio Marone)

2

Tutte le cose che ora si credono antichissime furono nuove (Publio Cornelio Tacito)

PUDICA

1

Grazia su grazia è una donna pudica, non si può valutare il peso di un'anima modesta. (Siracide)

2

O la più bella di quante furono e sono, ma la più sozza di quante furono e sono. Come vorrei vederti diventare meno bella, o Catulla, ma almeno più pudica! (Marziale)

PUDORE

1

E' un infame chi pretende dalla moglie il pudore, ma seduce le donne altrui. (Seneca)

2

Quando violate le leggi del pudore fate a Dio una grande ingiuria. Se qualcuno coprisse di fango il vostro ritratto o lo lordasse in qualsiasi altro modo, non lo considerereste voi come un'ingiuria? Ebbene, la vostra anima è un'immagine di Dio; e voi credete che non sia fare ingiuria a Dio, lordandola coll'impurità? (S. Agostino).

3

Si esortino i giovani a tre cose: ad avere temperanza nell'anima, ad osservare il silenzio, ad avere il pudore sul volto. (Plutarco)

PUGLIESE

1

Attacca l'asino dove dice il padrone. (Proverbio pugliese)

2

Cotto o non cotto, il fuoco l'ha visto. (Proverbio pugliese)

3

Seppie e carne vaccina impoveriscono la cucina. (Proverbio pugliese)

PULA

1

Un editore è qualcuno che separa il grano dalla pula e poi stampa la pula. (Adlai Ewing Stevenson)

PULITA

1

Alla schiavitù più pulita è preferibile la morte più sozza. (Seneca)

2

Grande serenità di spirito possiede colui che non bada alle lodi né ai rimproveri della gente; giacché, se ha la coscienza pulita, si sentirà facilmente contento e tranquillo. (T. da Kempis)

PUNGE

1

Chi punge un occhio lo farà lacrimare; chi punge un cuore ne scopre il sentimento. (Siracide)

2

Quello che punge tocca e risveglia più di quel che piace. (Michel de Montaigne)

3

Se la spina non ci punge quando nasce, è difficile che mai ci punga. (Michel de Montaigne)

PUNISCA

1

La medicina è una delle arti greche, che, malgrado il guadagno che se ne può trarre, non è praticata da un romano veramente serio... Disgraziatamente non esiste una legge che punisca i medici ignoranti, né per essi è prevista la pena capitale. Eppure essi imparano l'arte sulle nostre sofferenze e fanno esperimenti mandandoci a morte! (Plinio il Vecchio)

2

Noi non abbiamo la libertà vera, se non quando vi sia una podestà che faccia rispettare le leggi e i diritti di tutti, che provveda agl'interessi comuni e che freni o punisca le esorbitanze da qualunque parte vengano (L. Palma)

PUNISCE

1

Chi non punisce il male, comanda che si faccia. (Leonardo Da Vinci)

2

L'amore è un castigo. Ci punisce di non aver saputo restare soli (Marguerite Yourcenar)

PUNITI

1

Nella realtà di ogni giorno i malvagi non vengono puniti, né i buoni ricompensati: il successo premia i forti, il fallimento schiaccia i deboli. Nient'altro. (O. Wilde)

2

Uccidere è proibito, quindi tutti gli assassini vengono puniti, a meno che non uccidano su larga scala e al suono delle trombe. (Voltaire)

3

Vanità è ricercare le ricchezze, destinate a finire, e porre in esse le nostre speranze. Vanità è pure ambire agli onori e montare in alta condizione. Vanità è seguire desideri carnali e aspirare a cose, per le quali si debba poi essere gravemente puniti. (T. da Kempis)

PUNITO

1

Colui che offre al proprio cane cibi non adatti o troppo caldi, sia punito con cento sferzate. (Artaserse)

2

Colui che vede per strada un uomo alle prese con un assassino e, potendo, non accorre in suo aiuto, è punito di morte. (Antica legge egiziana)

PUNIZIONE

1

I coniugi debbono vivere insieme per punizione di aver commesso la stupidaggine di essersi sposati. (Gustave Flaubert)

2

L'amore è la punizione per il fatto che non ci siamo accontentati della sola procreazione. (H. Nahr)

3

La paura segue il crimine, ed è la sua punizione. (Voltaire)

4

La punizione del successo consiste nel fatto di dover frequentare delle persone che prima si potevano evitare. (N. Mailer)

5

La punizione è giustizia per l'ingiusto. (Sant'Agostino)

6

Secondo me non è necessario inasprire le pene per bigamia. Un bigamo ha due suocere: come punizione mi pare che basti. (Winston Churchill)

PUNTI

1

Nell'ora che pel bruno firmamento / comincia un tremolio / di punti d'oro, d'atomi d'argento, / guardo e dimando: "Dite, o luci belle, / ditemi, cosa è Dio?" / Ordine, mi rispondono le stelle. (A. Aleardi)

2

Ogni problema permette due punti di vista: quello nostro e quello sbagliato. (C. Pollock)

PUNTO

1

Adoro i bambini. Specialmente quando piangono, perché in genere a quel punto qualcuno li porta via (Nancy Milford)

2

Alcuni si immergono nei piaceri e, abituatisi, non ne possono più fare a meno e sono davvero infelici perché arrivano al punto che per loro il superfluo diventa necessario. (Seneca)

3

Dal punto di vista del diritto civile, gli schiavi non contano nulla. Tuttavia non è così per il diritto naturale, secondo il quale tutti gli uomini sono uguali. (Ulpiano)

4

Datemi un punto d'appoggio e vi solleverò il mondo. (Archimede)

5

tutta la verità, ma dilla dal tuo punto di vista. (Emily Dickinson)

6

In nessun caso l'uomo sa fermarsi al punto del suo bisogno. (Michel de Montaigne)

7

In punto di morte non piangete, è l'ora della gioia. (Papa Giovanni XXIII)

8

La malattia si avverte, la salute poco o punto. (Michel de Montaigne)

9

Se i diritti dell'uomo vengono violati in tempo di pace, ciò diventa particolarmente doloroso e, dal punto di vista del progresso, rappresenta un incomprensibile fenomeno della lotta contro l'uomo, che non può in nessun modo accordarsi con un qualsiasi programma che si autodefinisca "umanistico". (Giovanni Paolo II)

10

Sono giunto al punto di disperare in cuor mio per tutta la fatica che avevo durato sotto il sole, perché chi ha lavorato con sapienza, con scienza e con successo dovrà poi lasciare i suoi beni a un altro che non vi ha per nulla faticato. Anche questo è vanità e grande sventura. (Ecclesiaste)

11

Un disarmo generale e completo è punto di partenza per una coesistenza pacifica. (G. La Pira)

12

Un viaggio è incompiuto se ci si ferma a mezza strada o prima del punto stabilito; la vita non è incompiuta, se è virtuosa. (Seneca)

PUNTUALITÀ

1

Era sempre in ritardo per principio, ritenendo che la puntualità ruba il tempo. (O. Wilde)

2

La puntualità è la cortesia dei re. (attribuito a Luigi XVIII)

PUÒ

1

A chi nulla è stato dato, nulla può essere richiesto. (Henry Fielding)

2

A quel tempo visse Gesù, un uomo santo, se pure uomo può essere chiamato, perché egli fece cose meravigliose, insegnò agli uomini e in letizia ricevette la verità: fu seguito da molti Ebrei e da molti Greci. Egli era il Messia.(Giuseppe Flavio)

3

A un ricco faccia garanzia un ricco; a un povero chiunque può fare garanzia. (Dalle leggi delle XII tavole)

4

Bisogna imparare a sopportare quello che non si può evitare. (Michel de Montaigne)

5

Bisogna sempre dare spontaneamente quello che non si può impedire ti venga tolto. (Vittorio Alfieri)

6

Bisogna sempre parer di dare spontaneamente quello che non si può impedire di esserci tolto. (V. Alfieri)

7

Certe persone mentono in modo tale che non si può credere nemmeno il contrario di quanto affermano. (Franz Fischer)

8

Che cosa vi può essere in comune tra il lupo e l'agnello? Lo stesso accade fra il peccatore e il pio. (Siracide)

9

Chi di voi, per quanto si dia da fare, può aggiungere un'ora sola alla sua vita? (Gesù)

10

Chi ha carico di casa non può dormire quando vuole. (G. Verga)

11

Chi ha pazienza può avere ciò che vuole. (Benjamin Franklin)

12

Chi ha un vero amico può dire di avere due anime (Arturo Graf)

13

Chi in un'arte è diventato maestro, può senza danno scordarsi le regole (Arturo Graf)

14

Chi invecchia giovane può godersi una lunga vecchiaia. (Cristian Bruhn)

15

Chi non accetta consiglio non può essere aiutato. (Benjamin Franklin)

16

Chi non ammette l'insondabile mistero non può essere neanche uno scienziato (Albert Einstein)

17

Chi sa tutto soffrire, può tutto osare. (L. de Clapiers)

18

Chi sia padrone di sé può porre temine a una sofferenza con la stessa facilità con cui inventa un piacere. (O. Wilde)

19

Chiunque può arrabbiarsi, questo è facile. Ma arrabbiarsi con la persona giusta, e nel grado giusto, ed al momento giusto, e per lo scopo giusto, e nel modo giusto, questo non è nelle possibilità di chiunque e non è facile. (Aristotele)

20

Chiunque può essere ragionevole, ma esser sani di mente è raro (Oscar Wilde)

21

Ciò che non fa bene all'alveare non può far bene alle api. (Marco Aurelio)

22

Ciò che può la virtù di un uomo non va misurato dai suoi sforzi ma dalla sua normalità. (Pascal)

23

Colui che può negar Dio davanti a una notte stellata, davanti alla sepoltura dei suoi più cari, davanti al martirio, è grandemente infelice o grandemente colpevole. Il primo ateo fu senza alcun dubbio un uomo che aveva celato un delitto agli altri uomini e cercava, negando Dio, liberarsi dell'unico testimonio a cui non poteva celarlo e soffocare il rimorso che lo tormentava (G. Mazzini).

24

Dio non può fare anche il male, perché non può volerlo, essendo bontà infinita; ma lo tollera per lasciar libere le creature, sapendo poi ricavare il bene anche dal male. (Catechismo di S. Pio X)

25

Dio può essere meglio immaginato che descritto, e Lui esiste ancor più sicuramente di quanto possa essere immaginato. (Sant'Agostino)

26

Dove la pelle del leone non può bastare, bisogna cucirvi un pezzo di quella della volpe. (Michel de Montaigne)

27

Dovunque si va, non si può fare a meno di incontrare persone intelligenti. È divenuta una vera peste. (Oscar Wilde)

28

E chi di voi può, con tutto il suo ingegnarsi, aggiungere un solo cubito alla sua statura? (Vangelo secondo Luca)

29

E' inutile temere ciò che non si può evitare. (proverbio latino)

30

E' solo il banditore di aste che si può permettere di ammirare imparzialmente e in egual misura tutte le scuole artistiche (Oscar Wilde)

31

Giustamente può essere deriso chi, privo di valore, fa lo spaccamontagne. (Fedro)

32

Grazia su grazia è una donna pudica, non si può valutare il peso di un'anima modesta. (Siracide)

33

I giovani vorrebbero essere fedeli e non lo sono; i vecchi vorrebbero essere infedeli e non possono. È tutto quello che se ne può dire. (O. Wilde)

34

Il bacio di una donna può non lasciare traccia nell'anima, ma ne lascia sempre sul bavero della giacca (Enrique J. de Poncela)

35

Il carattere è tutto l'uomo: nulla di buono può aspettarsi dagli individui, dalle famiglie, dalle nazioni, dalle società, che non siano fornite di carattere (R. Ardigò).

36

Il critico è colui che può tradurre in diversa forma o in nuova sostanza la sua impressione delle cose belle. (O. Wilde)

37

Il desiderio non può, per la sua stessa natura, essere soddisfatto, ma la maggior parte degli uomini vive solo per soddisfarlo. (Aristotele)

38

Il diritto d'associazione è sacro come la religione, che è l'associazione delle anime. Voi siete figli di Dio: siete, dunque, fratelli; e chi può senza delitto limitare l'associazione, la comunione tra fratelli? (G. Mazzini).

39

Il fine può giustificare i mezzi purché ci sia qualcosa che giustifichi il fine. (Leone Trotsky)

40

Il godimento della vita non ci può essere veramente gradevole, se siamo in timore di perderla. (Michel de Montaigne)

41

Il parere della maggioranza non può essere che l'espressione dell'incompetenza. (Réné Guénon)

42

Il peccato è una cosa che si stampa sulla faccia di un uomo: non lo si può nascondere. (O. Wilde)

43

Il peggio che può capitare a un genio è di essere compreso. (Ennio Flaiano)

44

Il popolo può essere indotto a seguire una causa, non a comprenderla. (Confucio)

45

Il saggio non si cura di ciò che non può avere. (George Herbert)

46

Il saggio vivrà non quanto può, ma quanto deve. (Seneca)

47

Il tempo è l'unico, vero capitale che un essere umano ha, e l'unico che non può permettersi di perdere. (Thomas Edison)

48

Il vero sviluppo non può consistere nella semplice accumulazione di ricchezza e nella maggiore disponibilità dei beni e servizi, se ciò si ottiene a prezzo del sottosviluppo delle moltitudini, e senza la dovuta considerazione per le dimensioni sociali, culturali e spirituali dell'essere umano. (Giovanni Paolo II)

49

Io sono la vera vite e il Padre mio è il vignaiolo. Ogni tralcio che è in me e non porta frutto, Egli lo recide, e ogni tralcio che porta frutto lo rimonda, perché ne produca ancora di più. Come il tralcio non può portare frutto da sé medesimo, se non rimane unito alla vite, così neppure voi se non rimanete in me. (Gesù)

50

Io stimo che il non aver bisogno di niente sia cosa divina, e aver bisogno di quante meno cose si può, essere cosa prossima alla divinità (Socrate).

51

L'amico non si può riconoscere nella prosperità, ma nell'avversità il nemico non si nasconderà. (Siracide)

52

L'esperienza del passato e del nostro tempo dimostra che la giustizia da sola non basta e che, anzi, può condurre alla negazione e all'annientamento di se stessa, se non si consente a quella forza più profonda, che è l'amore, di plasmare la vita umana nelle sue varie dimensioni. (Giovanni Paolo II)

53

L'istruzione è certo una cosa ammirevole, ma nulla che valga la pena sapere può essere insegnato. (Oscar Wilde)

54

L'istruzione, come la ricchezza, può essere sorgente di bene e di male, a seconda delle intenzioni colle quali s'adopera: consacrata al progresso di tutti, è mezzo d'incivilimento e di libertà; rivolta all'utile proprio, diventa mezzo di tirannide e di corruttela (G. Mazzini).

55

L'umanità non si propone che quei problemi che non può risolvere. (Karl Marx)

56

L'unica cosa da fare con un buon consiglio è passarlo a un altro: a noi, non può mai essere di alcuna utilità. (Oscar Wilde)

57

L'uomo che viaggia solo può partire oggi; ma chi viaggia in compagnia deve aspettare che l'altro sia pronto. (Henry David Thoreau)

58

L'uomo non può rinunciare a se stesso, né al posto che gli spetta nel mondo visibile; non può diventare schiavo delle cose, schiavo dei sistemi economici, schiavo della produzione, schiavo dei suoi propri prodotti. Una civiltà dal profilo puramente materialistico condanna l'uomo a tale schiavitù, pur se talvolta, indubbiamente, ciò avvenga contro le intenzioni e le premesse stesse dei suoi pionieri. (Giovanni Paolo II)

59

L'uomo può credere all'impossibile, non crederà mai all'improbabile (Oscar Wilde)

60

L'uomo può, ossia è capace di fare anche il male; ma non lo deve fare, appunto perché è male; la libertà deve usarsi solo per il bene. (Catechismo di S. Pio X)

61

L'uomo è nato a vivere per gli altri e solo in ciò può ritrovare la sua felicità; esso è fatto dalla natura in maniera che tutto quello che nella sua vita intellettuale e morale non riesca a santificar col dovere resta profanato e decade. (P. Villari)

62

L'uomo è una fragile e debole creatura, eppure può dominare finanche sulle belve della foresta. La vera grandezza dell'uomo sta però nel dominarestesso. (G. Nardi)

63

L'utilità dà la misura del necessario: ma il superfluo in che modo si può misurarlo? (Seneca)

64

La bellezza ci può trafiggere come un dolore (Thomas Mann)

65

La continuità di vedersi non può rappresentare il piacere che si sente a lasciarsi e riprendersi a tratti. (Michel de Montaigne)

66

La felicità dell'uomo moderno: guardare le vetrine e comprare tutto quello che può permettersi, in contanti o a rate (Erich Fromm)

67

La gente ricca, in genere, ottiene anche quello che con il denaro non si può comprare. (Jacques Tati)

68

La libertà dell'individuo va limitata esattamente nella misura in cui può diventare una minaccia a quella degli altri (John Stuart Mill)

69

La magia del primo amore sta nel non sapere che esso può finire. (Benjamin Disraeli)

70

La medicina è una delle arti greche, che, malgrado il guadagno che se ne può trarre, non è praticata da un romano veramente serio... Disgraziatamente non esiste una legge che punisca i medici ignoranti, né per essi è prevista la pena capitale. Eppure essi imparano l'arte sulle nostre sofferenze e fanno esperimenti mandandoci a morte! (Plinio il Vecchio)

71

La morte può essere l'espiazione delle colpe, ma non può mai ripararle (Napoleone)

72

La musica di Wagner mi piace più di ogni altracosì rumorosa che si può parlare per tutto il tempo senza che gli altri capiscano ciò che si dice. (O. Wilde)

73

La natura del dolore è eccellente, perché, se si protrae, non può essere grande, e se è grande, non può protrarsi. (Seneca)

74

La nostra discendenza dalle scimmie non può comunque costituire oggi una scusa per noi (Franz Fischer)

75

La nostra libertà dipende dalla libertà di stampa, ed essa non può essere limitata senza che vada perduta. (Thomas Jefferson)

76

La paura ha mille occhi e può perfino vedere sottoterra. (Miguel de Cervantes y Saavedra)

77

La pietà è un condimento a tutte le virtù che può avere un omo. (San Bernardino da Siena)

78

La povertà di beni può essere curata facilmente; quella di spirito, è incurabile. (Michel de Montaigne)

79

La ricchezza può essere buon condimento nel banchetto della vita; ma tristo quel commensale cui essa sia tutt'insieme condimento e vivanda (Arturo Graf)

80

La Russia ha due generali dei quali può fidarsi: i generali Gennaio e Febbraio. (Nicola I)

81

La vera gloria si deve amare e desiderare, ma troppo s'inganna chi la colloca nell'aura popolare o faziosa. La vera gloria è nei posteri, e niuno può ottenerla, se, vivendo, non ebbe l'approvazione della sua coscienza. (V. Monti)

82

La vera poesia può comunicare anche prima di essere capita (Thomas Stearns Eliot)

83

La verità può aspettare, perchè ha dinanzi a sè una lunga vita. (Arthur Schopenhauer)

84

La via del bene ha un nome: si chiama amore; in esso si può trovare la chiave di ogni speranza perché l'amore vero ha la radice in Dio stesso. (Giovanni Paolo II)

85

Le buone arti bene esercitate ingentiliscono i costumi, introducono nell'anima una certa misura e armonia che l'assuefà a pensare rettamente; e, se non la rendono in effetto migliore quanto alla virtù, almeno la dispongono ad una certa compostezza e ad un certo ordine, che più facilmente alla virtù può adattarsi. (Bacone)

86

Mai si può veramente ben conoscere il pregio e l'utilità di un amico verace, quanto nel dolore (V. Alfieri).

87

Molti, non appena accade qualcosa di male, si fanno tosto impazienti e perdono la buona volontà. Ma le vie dell'uomo non dipendono sempre da lui. E' Dio che può dare e consolare, quando vuole e quanto vuole e a chi egli vuole; nella misura che gli piacerà e non di più. (T. da Kempis)

88

Nel parlare ci può essere onore o disonore; la lingua dell'uomo è la sua rovina. (Siracide)

89

Nelle cose del mondo, non è il sapere, ma il volere che può. (Nicolò Tommaseo)

90

Nelle disgrazie può trovarsi la fortuna per un uomo, mentre un profitto può essere una perdita. (Siracide)

91

Nessun bene ci può recare piacere se non è quello alla perdita del quale siamo preparati. (Michel de Montaigne)

92

Nessun governo può essere sicuro a lungo senza una formidabile opposizione (Benjamin Disraeli)

93

Nessun problema può essere risolto congelandolo. (Wiston Churchill)

94

Nessuno può essere definito felice prima che sia morto. (Solone)

95

Nessuno può essere veramente amico dell'uomo se non è innanzi tutto amico della verità. (Sant'Agostino)

96

Nessuno può mostrare troppo a lungo una faccia a se stesso e un'altra alla gente senza finire col non sapere più quale sia quella vera. (Nathaniel Hawthorne)

97

Nessuno può servire a due padroni: o odierà l'uno e amerà l'altro, o preferirà l'uno e disprezzerà l'altro: non potete servire a Dio e a mammona. (Gesù)

98

Nessuno può vivere felice se bada solo a sé stesso, se volge tutto al proprio utile: devi vivere per il prossimo, se vuoi vivere per te. (Seneca)

99

Niente è più dolce dell'amore; niente è più forte, più alto o più grande: niente, né in cielo né in terra, è più colmo di gioia, più completo o più buono: perché l'amore nasce da Dio e soltanto in Dio, al di sopra di tutte le cose create, può trovare riposo. (T. da Kempis)

100

Non c'è di meglio per l'uomo che mangiare e bere e godersela nelle sue fatiche; ma mi sono accorto che anche questo viene dalle mani di Dio. Difatti, chi può mangiare e godere senza di lui? Egli concede a chi gli è gradito sapienza, scienza e gioia, mentre al peccatore dà la pena di raccogliere e d'ammassare per colui che è gradito a Dio. Ma anche questo è vanità e un inseguire il vento! (Ecclesiaste)

101

Non c'è nessun motivo di vivere, nessun limite alle sventure, se si teme tutto quello che può accadere. (Seneca)

102

Non ci può essere profonda delusione dove non c'è un amore profondo. (Martin Luther Jr. King)

103

Non ho alcun miracolo da offrirvi. Però, attraverso l'addestramento della mente e grazie a uno sforzo costante, possiamo cambiare le nostre percezioni e attitudini mentali. E questo può realmente fare la differenza nelle nostre vite. (Dalai Lama)

104

Non posso ritornare a vivere un'emozione.Nessuno può, salvo gli individui sentimentali. (O. Wilde)

105

Non può vivere una vita serena chi si preoccupa troppo di prolungarla e annovera tra i grandi beni i molti anni vissuti. (Seneca)

106

Non rievocare nella tua mente ciò che tuo fratello può aver detto in un momento di acredine, sia che t'abbia insultato faccia a faccia, sia che abbia sparlato di te con un altro e quest'altro sia venuto a riferirtelo. Se ti abbandoni al rancore, dal rancore all'odio il passo è breve. (Massimo il Confessore)

107

Non si può andar via da se stessi solo spostandosi da un posto all'altro. Non c'è rimedio a questo. (Ernest Hemingway)

108

Non si può dire che un'atmosfera di alta moralità sia molto propizia alla salute, o alla felicità (Oscar Wilde)

109

Non si può dire nulla di tanto assurdo che non sia detto da qualche filosofo. (Cicerone)

110

Non si può mai essere troppo magri o troppo ricchi. (Duchessa di Windsor)

111

Non si può realizzare un guadagno senza che qualcun altro subisca una perdita. (Publilio Siro)

112

Non si può unificare un paese che conta 256 tipi di formaggi. (De Gaulle)

113

Non temete coloro che uccidono il corpo e non possono uccidere l'anima, ma temete colui che può mandare l'anima e il corpo all'inferno. (Gesù)

114

Non vedo perché io debba fare un'offerta per una casa per alcolizzati. La gente può benissimo bere a casa propria. (Otto Waalkes)

115

Non vi può essere guadagno di qualcuno senza la perdita di qualcun altro (Publilio Siro)

116

Non è già che uno debba in quanto possa, ma può in quanto deve (Blaise Pascal)

117

Non è necessario che abbia molto da dire chi può comandare con un gesto. (Stanislaw J. Lec)

118

Ogni errore di opinione può essere tollerato quando si dà alla ragione la libertà di combatterlo. (Thomas Jefferson)

119

Ogni ragazza che sa cucinare può trovare un uomo che sa mangiare (A. Hall)

120

Per me è veramente necessario saper soffrire, giacché in questo mondo accadono tante avversità. Invero, comunque io abbia disposto per la mia tranquillità, la mia vita non può essere esente dalla lotta e dal dolore. (T. da Kempis)

121

Più una persona è disposta alla nevrosi, meno può tollerare l'astinenza. (S. Freud)

122

Poiché non può accadere ciò che vuoi, cerca di volere ciò che è possibile (Terenzio)

123

Può ben dire la sua un leone, quando a dir la loro c'è tanti asini in giro. (William Shakespeare)

124

Può darsi che il denaro rovini il carattere; ma certamente la sua mancanza non lo migliora. (John Ernst Steinbeck)

125

Qualsiasi imbecille può dire la verità. Ma per mentire bene ci vogliono grandi doti. (Ralph Samuel Butler)

126

Qualsiasi tiranno può costringere i suoi schiavi a cantare inni alla libertà. (M. Moreno)

127

Qualunque cosa che può essere detta, può essere detta in modo chiaro (Ludwig Wittgenstein)

128

Quando Dio tace, gli si può far dire tutto quello che vuole. (Jean Paul Sartre)

129

Quando gioco con il mio gatto, chi può dire s'egli non si diverte con me più di quanto io mi diverta con lui. (Michel de Montaigne)

130

Quando mi sono applicato a conoscere la sapienza e a considerare l'affannarsi che si fa sulla terra - poiché l'uomo non conosce riposogiornonotte - allora ho osservato tutta l'opera di Dio, e che l'uomo non può scoprire la ragione di quanto si compie sotto il sole; per quanto si affatichi a cercare, non può scoprirla. Anche se un saggio dicesse di conoscerla, nessuno potrebbe trovarla. (Ecclesiaste)

131

Quando si raggiunge una crisi? Quando sorgono delle domande a cui non si può dare risposta. (Ryszard Kapuscinski)

132

Quante assurdità si dicono sui matrimoni felici! Un uomo può essere felice con qualsiasi donna, finché non ne è innamorato. (O. Wilde)

133

Quello che tu chiami schiavo pensa che è nato come te, gode dello stesso cielo, respira la stessa aria, vive e muore, come viviamo e moriamo noi. Puoi vederlo libero cittadino ed egli può vederti schiavo. (Seneca)

134

Queste donne micidiali! Non si può vivere nè con lorosenza di loro (Aristofane)

135

Raramente si acquistano le qualità di cui si può fare a meno. (Pierre Ambroise François Choderlos de Laclos)

136

Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità. (S. Freud)

137

Se avrò dato tutti i miei beni per distribuire cibo ai poveri, e se pure avrò gettato il mio corpo alle fiamme e non avrò avuto la carità, niente a me può giovare. (S. Paolo)

138

Se dai a un ladro, non può più rubare, così non è più un ladro. (William Saroyan)

139

Se esiste un uomo non violento, perché non può esistere una famiglia non violenta? E perché non un villaggio, una città, un paese, un mondo non violento? (Gandhi)

140

Se i diritti dell'uomo vengono violati in tempo di pace, ciò diventa particolarmente doloroso e, dal punto di vista del progresso, rappresenta un incomprensibile fenomeno della lotta contro l'uomo, che non può in nessun modo accordarsi con un qualsiasi programma che si autodefinisca "umanistico". (Giovanni Paolo II)

141

Se tu saprai tacere e sopportare, constaterai senza dubbio l'aiuto del Signore. E' lui che conosce il tempo e il modo di sollevarti; a lui perciò devi rimetterti: a lui che può soccorrerci e liberarci da ogni smarrimento. (T. da Kempis)

142

Se una donna si guarda spesso allo specchio, può darsi che non sia tanto un segno di vanità, quanto di coraggio. (Mark Twain)

143

Se uno sente il bisogno della ricchezza, teme di perderla; ma nessuno può godere di un bene che gli dà preoccupazione. (Seneca)

144

Se è vero che un tale progresso resta ancora troppo spesso privilegio dei paesi industrializzati, non si può negare tuttavia che la prospettiva di farne beneficiare tutti i popoli e tutti i paesi non sarà più a lungo un'utopia, quando vi sia una reale volontà politica a questo fine. (Giovanni Paolo II)

145

Si può bere troppo, ma non si beve mai abbastanza. (Gotthold Ephraim Lessing)

146

Si può capire il carattere di una persona dal modo in cui accoglie le lodi (Seneca)

147

Si può entrare nel regno di Dio anche dal nero portale del peccato. (Giovanni Papini)

148

Si può essere più furbo di un altro, ma non più furbi di tutti gli altri (F.La Rochefoucauld)

149

Si può essere saggio solo alla condizione di vivere in un mondo di stolti. (Schopenhauer)

150

Si può giudicare del grado di civiltà di un popolo dalla situazione sociale della donna. (F. Sarmiento)

151

Si può indurre il popolo a seguire una causa, ma non farche la capisca. (Confucio)

152

Si può ragionevolmente ritenere che chi pensa che il denaro possa tutto sia egli stesso disposto a tutto per il denaro. (Benjamin Franklin)

153

Si può resistere all'invasione degli eserciti, ma non all'invasione delle idee (Victor Hugo)

154

Si può sopportare il dolore da soli, ma ci vogliono due persone per provare gioia. (Elbert Hubbard)

155

Si può tirare avanti nella vita con le cattive maniere, ma è più facile con le buone (Lilian Gish, attrice)

156

Solo chi ha fede in se stesso può essere fedele agli altri (Erich Fromm)

157

Solo è allegro chi può dare. (Goethe)

158

Sta attento a non voler diventare prima maestro e poi allievo, prima ufficiale e poi soldato. Sta attento a non imboccare una strada mai percorsa se non c'è chi ti insegni. Potrebbe essere una strada sbagliata. Nessun'arte si può imparare senza maestro. Ti occorrerà molto tempo per imparare ciò che devi insegnare. (S. Girolamo)

159

Stare al mondo può essere caro, ma c'è incluso nel prezzo un viaggio attorno al sole gratis ogni anno (Ashleigh Brilliant)

160

Sulle tombe dei suoi sette mariti la scellerata Cloe questa lapide pose: "Sono opera mia". Si può essere più schietti di così? (Marziale)

161

Troppo vino o troppo poco: se non gliene date, non può trovare la verità; se gliene date troppo, neppure (Blaise Pascal)

162

Tutto può, l'uomo fervido e diligente. Impresa più grande delle sudate fatiche corporali è quella di vincere i vizi e di resistere alle passioni. E colui che non sa evitare le piccole mancanze, cade, a poco a poco, in mancanze maggiori. (T. da Kempis)

163

Un bene che può essere dato, può anche essere tolto. (Seneca)

164

Un malfattore può avere la fortuna di rimanere nascosto; ma non ne ha mai la certezza. (Seneca)

165

Un sorriso può aggiungere un filo alla trama brevissima della vita. (Laurence Sterne)

166

Un sorriso è un segno di amicizia, un bene che non si può comperare, ma solo donare. (P. Faber)

167

Un uomo onesto può essere innamorato come un pazzo, ma non come uno sciocco. (F. de la Rochefoucauld)

168

Un uomo può costruirsi un trono di baionette, ma non ci si può sedere sopra (W.R.Inge)

169

Un uomo può essere felice con qualsiasi donna, purchè non ne sia innamorato. (O. Wilde)

170

Una bella immaginazione, un'immaginazione ridente sa creare rose anche in mezzo ai deserti. S'ella è in parte dono della natura, si può accrescerla coll'abitudine e migliorarla con l'arte (M. Gioia)

171

Una mosca morta guasta l'unguento del profumiere: un pò di follia può contare più della sapienza e dell'onore. (Ecclesiaste)

172

Una parola può essere più preziosa di tutti i tesori della terra. (Inayat Khan)

173

Vi può essere bellezza tanto nelle cose umili quanto nelle più preziose. (Marcel Proust)

174

Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli. (Gesù)

175

Vuoi vivere bene? E chi non lo vuole? Se solo la virtù può darti tanto, coraggio, rinuncia ai piaceri, dedicati a praticarla. (Orazio)


Homolaicus - Aforismi e Citazioni
2010