HOMOLAICUS - PROVERBI

GIOCA GRATIS

LEMMI

PROVERBI TROVATI

SAZIA

1

Al villan che mai si sazia, non gli far tortograzia.

2

Il ventre non si sazia di parole.

3

Non si sazia meno una formica per un granel di grano, che si faccia un leofante per dieci staia.

SAZIAR

1

Il bue lascialo pisciare e saziar di arare.

SBADIGLIO

1

Lo sbadiglio non vuol mentire,

SBAGLIA

1

Chi fa (o chi sbaglia) di testa paga di borsa.

2

Chi sbaglia il primo cerchiello, li sbaglia tutti.

3

Il cuore non sbaglia.

4

Il semplice sbaglia per ignoranza, il furbo per malizia.

5

Per il troppo sapere l'uomo sbaglia.

6

Sbaglia il prete all'altare e il contadino all'aratro.

SBAGLIANDO

1

Sbagliando si impara.

SBAGLIARE

1

Pensa ben per non peccare, pensa mal per non sbagliare.

SBAGLIATO

1

Chi ha sbagliato la strada, torni addietro.

SBANDARE

1

Soldati buoni si vuole avere intorno all'insegna o bandiera, che perduta fa sbandare l'esercito.

SBANDITO

1

Mai sbandito fe' buona terra.

SBATTINE

1

Delle cose che tu vedi, sbattine tre quarti: e di quelle che tu senti, sbattine più.

SBEVAZZARE

1

Gli Spagnoli s'accordano a bravare, i Francesi a gridare, gli Inglesi a mangiare, i Tedeschi a sbevazzare e gli Italiani a pisciare.

SBIRRI

1

In Tirolo si semina fagioli e nascono sbirri.

2

Saluti di sbirri giustificano la persona.

SBIRRO

1

Chi ha paura si faccia sbirro.

SBUDELLA

1

Per pazza gelosia che lo martella, cozza il toro col toro, e lo sbudella.

SCABBIA

1

Quel che duole, sempre non è scabbia.

SCABBIOSO

1

Da puledro scabbioso, talvolta cavallo prezioso.

2

Di puledro scabbioso, alle volte hai cavallo prezioso.

SCACCIA

1

La buona cura scaccia la mala ventura.

2

Un diavolo scaccia l'altro.

SCALA

1

Quando è caduta la scala, ognuno sa consigliare.

SCALDA

1

Il mese di bruma (cioè novembre), dinanzi mi scalda, e di dietro mi consuma.

2

Scalda più amore che mille fuochi.

SCALDANO

1

Quando brucia la casa, tutti si scaldano.

2

Quando la casa brucia tutti si scaldano.

SCALE

1

Il mondo è fatto a scale, chi le scende e chi le sale.

SCALELLI

1

Aria a fette, lampi e saette; aria a scalelli, acqua a pozzatelli; aria pecorina, se non piove la sera piove alla mattina; aria a pane, se non piove oggi, pioverà domane.

SCALFITTURA

1

E' meglio una buona e secca scalfittura che una buona e molle aratura.

SCALZAMI

1

Scalzami piccolo e incalzami grande.

SCALZO

1

Andare scalzo e seminar fondo, non arricchì giammai persona al mondo.

2

Di marzo, chi non ha scarpe vada scalzo, e chi le ha, le porti un altro po' più in là.

3

Di marzo, ogni villan va scalzo.

SCAMPA

1

Chi ne scampa una, ne scampa cento.

2

Dalle grida ne scampa il lupo.

3

Il pover'uomo non fa mai ben: se muor la vacca, gli avanza il fien; se la vacca scampa, il fien gli manca.

SCAMPI

1

Maremmani, Dio ne scampi i cani.

SCANNI

1

Per la pecora è lo stesso che la mangi il lupo o che la scanni il beccaio.

SCANNO

1

Di mezz'anno il cul fa da scanno.

2

Quando la merda monta in scanno, o che la puzza o che la fa danno.

SCANSA

1

Chi fugge la mola, scansa la farina.

2

Chi sfugge la mola, scansa la farina.

SCANSARE

1

Chi non può scansare il pericolo, lo affronti.

SCAPIGLIA

1

Chi per amor si piglia, per rabbia si lascia (ovvero per rabbia si scapiglia).

SCAPOLARE

1

Il frate predicava che non si dovea rubare, e lui avea l'oca nello scapolare.

SCAPOLO

1

Barca rotta, marinaio scapolo.

SCAPPA

1

Chi ha buona cappa, facilmente scappa.

2

Quando scappa un punto, ne scappan cento.

SCAPPAN

1

Quando scappa un punto, ne scappan cento.

SCAPPARE

1

Da chi ci loda si deve scappare, chi ci biasima si deve sopportare.

SCAPPATI

1

Chi troppo frena gli occhi, vuol dire che gli sono scappati.

2

Chiudere la stalla quando i buoi sono scappati.

SCAPPATO

1

Consiglio scappato, consiglio trovato.

2

Non è scappato chi si strascina dietro la catena.

SCARDASSIERI

1

A Roma dottori, a Napoli ladroni, a Genova scavezzi, a Milan tagliacantoni, a Venezia forestieri, a Fiorenza scardassieri.

SCARICO

1

Un fucile scarico fa paura a due.

SCARPA

1

Dove stringe la scarpa, non lo sa altro che chi l'ha in piede.

2

Non fu maibella scarpa che non diventasse una ciabatta.

3

Non tutti i piedi stanno bene in una scarpa.

4

Scarpa ben fatta, bella ciabatta.

5

Scarpa grossa, cervello fino.

6

Scarpa grossa, paga ogni cossa.

7

Una bella scarpa resta una bella ciabatta.

SCARPE

1

Ai ragazzi pane e scarpe.

2

Chi viaggia con le scarpe d'oro, può arrivare sino alla fine del mondo.

3

Contadini e montanini, scarpe grosse e cervelli fini.

4

Di marzo, chi non ha scarpe vada scalzo, e chi le ha, le porti un altro po' più in là.

5

E' meglio consumar le scarpe che le lenzuola.

6

Fra dire e fare si consumano di molte scarpe.

7

I cortigiani hanno solate le scarpe di buccie di cocomero.

8

Tre cose non si possono tener nascoste, donne in casa, fusi in sacco e paglia nelle scarpe.

SCARPELLI

1

Gli scarpelli, la pietra la gli sciupa, e la pietra la gli accomoda.

SCARPELLO

1

Loda lo scarpello, attienti al pennello; costa manco, e par più bello.

SCARPERIA

1

Andare a Scarperia la non mi torna, son tutti birri e spie e limacorna.

SCARPETTE

1

Il mondo è fatto a scarpette, chi se le leva e chi se le mette.

SCARSO

1

Anno ficaio, scarso granaio.

2

Dopo uno scarso e un avaro viene un prodigo .

SCARTABELLA

1

Chi non ha denari, scartabella.

SCATENATO

1

Guerra cominciata, inferno scatenato.

SCAVA

1

A goccia a goccia si scava la pietra.

2

La goccia scava la pietra.

SCAVEZZA

1

La troppa libertà scavezza il collo.

SCAVEZZARE

1

Il buon tempo fa scavezzare il collo.

SCAVEZZI

1

A Roma dottori, a Napoli ladroni, a Genova scavezzi, a Milan tagliacantoni, a Venezia forestieri, a Fiorenza scardassieri.

SCEGLIERE

1

Prima di scegliere l'amico bisogna averci mangiato il sale sett'anni.

SCELTA

1

Amici a scelta, e parenti come sono (ovvero come uno gli ha).

SCEMA

1

A luna scema non salare, a luna crescente non tosare, se vuoi risparmiare.

2

Quando scema la luna, non seminar cosa alcuna.

SCEMATA

1

Doglia comunicata è subito scemata.

SCENDE

1

Chi troppo scende, con fatica rimonta.

2

Il mondo è fatto a scale, chi le scende e chi le sale.

SCENDERE

1

Chi cavalca una tigre ha timore di scendere.

SCENDON

1

Per andare a piano si scendon molte miglia.

SCESA

1

Alla scesa tutti i santi aiutano.

2

Quando tu puoi ir per la piana, non cercar l'erta né la scesa.

SCHEGGE

1

Alle volte, dei cattivi nocchi si fanno di buone schegge.

2

Chi ha de' ceppi, può far delle schegge.

SCHEGGIA

1

La scheggia ritrae dal ceppo.

SCHERNO

1

Non comincia fortuna mai per poco, quando un mortal si piglia a scherno e gioco.

SCHERZA

1

Chi scherza coi pericoli, cerca lodi e trova dolori.

2

Chi scherza col fuoco finisce col bruciarsi le ali.

3

Scherza coi fanti e lascia stare i santi.

4

Scherza sul vento greco e sul vin greco.

SCHERZI

1

Quando scherzi col gatto e l'accarezzi, non sai che fine avran mai quei vezzi.

SCHERZO

1

A carnevale, ogni scherzo vale.

2

Di Carnovale ogni scherzo vale.

3

Lo scherzo è bello quando dura poco.

4

Scherzo di mano scherzo da villano.

SCHIAFFO

1

Chi barba non ha e barba tocca, si merita uno schiaffo nella bocca.

SCHIAMAZZA

1

Quando la gallina (o gallina che canta, o che schiamazza) canta ha fatto l'uovo.

SCHIAMAZZO

1

Allo schiamazzo del gallo si desta la volpe.

2

Gente assai, fanno assai, ma mangian troppo, (o grande schiamazzo e lavoro mai).

SCHIANTA

1

La cicala canta canta che poi la schianta.

SCHIANTATO

1

Panno vecchio presto schiantato.

SCHIAPPO

1

Di cani rabbiosi non si fece mai schiappo.

SCHIAVI

1

Tutti i liberi sono ricchi e tutti gli schiavi sono poveri.

SCHIAVITÚ

1

La libertá col danno è piú preziosa della schiavitú con profitto.

SCHIAVO

1

Chi non vuol essere in libertà, possa essere schiavo in Barberìa.

2

Non c'è schiavo più legato, che all'amico l'obbligato.

SCHIAVONE

1

Fiorentini innanzi al fatto; veneziani sul fatto; senesi dopo il fatto; tedeschi alla stalla; francesi alla cucina; spagnoli alla camera; italiani ad ogni cosa; pisantin pesa l'uovo; milanese spanchiarol; veronese cavoso; fiorentin cieco; bolognese matto; mantuan bulhar; ferrarese gambamarze; romagnuolo d'ogni pelo; spagnolo bianco; lombardo rosso; tedesco negro; schiavone piccolo; genovese guercio; veneziano gobbo.

SCHIENA

1

Quanto più si frega la schiena al gatto, più rizza la coda.

SCHIOCCHI

1

Dio fa gli schiocchi, e loro s'accompagnano.

SCHIOPPO

1

Chitarra e schioppo fanno andare la casa a galoppo.

2

La moglie, lo schioppo e il cane non si prestano a nessuno.

SCHIUDE

1

L'oro schiude le porte della terra e la virtù quelle del cielo.

SCHIVA

1

Buona guardia schiva ria ventura.

SCIAGURA

1

Al miser uom non giova andar lontano,che la sciagura sempre gli tien mano.

2

Gioia e sciagura sempre non dura.

3

L'ígnoranza è volontaria sciagura.

SCIALACQUA

1

Chi scialacqua la festa, stenta i giorni di lavoro.

SCIANCA

1

Quando duol la scianca, la femmina non manca

SCIANCATO

1

Tanto cammina lo zoppo quanto lo sciancato.

SCIENZA

1

Chi non ha coscienza, non ha vergognascienza.

2

Colla pazienza, s'acquista scienza.

3

Diligenza passa scienza.

4

Esperienza, madre di scienza.

5

Il medico di Valenza, lunghe falde e poca scienza.

6

La fatica genera la scienza, come l'ozio la demenza.

7

Pazienza, tempo e denari acconciano ogni cosa. Pazienza vince scienza.

8

Poca scienza e molta coscienza.

9

Ricchezza e scienza insieme non hanno residenza

10

Scienza, casa, mare, molto fan l'uomo avanzare.

11

Tre cose fan l'uomo guadagnare, scienza, corte e mare.

12

Virtù di silenzio è gran scienza.

SCIENZE

1

Amar Cristo è la migliore di tutte le scienze.

SCINTILLA

1

Piccola scintilla può bruciare una villa.

SCIOCCA

1

Anche la gente accorta erra, ma non cosí spesso come la sciocca.

SCIOCCHI

1

Ognun può far della sua pasta gnocchi e al suo pranzo invitar buffoni e sciocchi.

2

Tutti i cani muovono la coda, e tutti gli sciocchi vogliono dir la loro.

SCIOCCO

1

Bisogna far lo sciocco per non pagar il sale (ovvero il minchione per non pagar gabella).

2

Lo sciocco parla col dito.

SCIOGLIE

1

Piccolo ago scioglie stretto nodo.

SCIOLTO

1

Bue sciolto lecca per tutto.

SCIOPERA

1

Chi mi dà a fare, mi sciopera.

SCIROCCO

1

Tramontana torba e scirocco chiaro, tienti all'erta, marinaro!

SCIUPA

1

Gli scarpelli, la pietra la gli sciupa, e la pietra la gli accomoda.

SCODELLA

1

Chi ha bevuto tutto il mare, ne può bere una scodella.

2

La prima scodella piace a tutti.

3

Mal beata quella scodella, dove sette man rastella.

SCOGLI

1

Gli scogli che il navigante non vede sono i più pericolosi.

SCOLARE

1

Del primo giorno, scolare è il secondo.

SCOLARI

1

San Niccolò di Bari (6 maggio), la festa degli scolari.

SCOLTE

1

Chi sta alla scolte, sente le sue colpe.

SCOMPAGNATO

1

Il coraggio non deve mai essere scompagnato dalla ragione.

SCOMPIGLI

1

Chi vuol trovar la gallina, scompigli la vicinanza.

SCOMPIGLIANO

1

L'impazienza e l'ira scompigliano tutte le cose.

SCOMPISCIATO

1

Cavalier senza entrata, e muro senza croce, da tutti è scompisciato.

SCONCI

1

Chi non può dare alla palla, sconci.

SCONDA

1

La prima si perdona, alla sconda si bastona.

SCONFICCA

1

Chi affitta sconficca.dicesi anche

SCONSOLATO

1

Chi va alle nozze e non è invitato, ben gli sta se n'è cacciato (oppure torna a casa sconsolato).

SCONTA

1

Un'ora di contento sconta cent'anni di tormento.

SCONVOLGE

1

L'impazienza sconvolge tutte le virtu'.

SCOPA

1

Scopa nuova spazza bene tre giorni.

SCOPANO

1

Alla Madonna di marzo si scopano, e alla Madonna di settembre si trovano.

SCOPRA

1

Tosto o tardi, al fine bisogna che si scopra la menzogna.

SCOPRE

1

Chi scopre il segreto, perde la fede.

2

La gelosia scopre l'amore.

SCOPRIRE

1

D'aprile non ti scoprire.

2

Per tutto aprile, non ti scoprire.

3

Scoprire un altare per ricoprirne un altro.

SCORDA

1

Il primo amore non si scorda mai.

SCORDAN

1

I debiti non si scordan mai.

SCORDARSENE

1

Perdonare è da uomini, scordarsene è da bestie.

SCORRUCCIATA

1

Pane e bucata (cioè bucato) fan donna scorrucciata.

SCORTI

1

Chi non può slungarsi, si scorti.

SCORTICA

1

Alla prova si scortica l'asino.

2

Bel parlare non scortica ma sana.

3

Tanto ne va a chi tiene, quanto a chi scortica.

SCORTICARE

1

Anche chi tiene il piede aiuta a scorticare.

2

Chi non sa scorticare intacca la pelle.

3

La coda è la più dura (o cattiva) a scorticare.

4

Tanto è tenere che scorticare.

SCORTICATO

1

Se sei un uccello sarai spennato, se sei un asino sarai scorticato.

SCORZA

1

Cosa per forza non vale scorza.

2

Dell'albero non si giudica dalla scorza.


Indice

Homolaicus - Proverbi italiani
L.R. - 2010